Finalmente si accende il mercato della Ternana. Ma sgombriamo il campo da equivoci. Al momento non ci sono operazioni rilevanti in vista per quanto riguarda la rosa che Cristiano Lucarelli sta sapientemente guidando in testa alla classifica del girone C della Serie C.

In questi giorni il direttore sportivo del club rossoverde, Luca Leone sta lavorando. Non ha accettato il consiglio ironico del presidente Stefano Bandecchi di andarsene un mese a Dubai.

Se il gruppo squadra non sembra avere necessità di essere rinforzato o sfoltito ci sono però da migliorare le condizioni di quei giocatori che, ceduti in prestito ad inizio stagione, hanno trovato fino ad ora poco spazio.

E ci riferiamo a due elementi in particolare: un big e una giovane promessa. Il pezzo da novanta è Guido Marilungo. L’attaccante ha giocato questa prima parte della stagione con la maglia del Monopoli ma in terra pugliese non ha trovato lo spazio e le condizioni ideali per rilanciarsi. Il suo bottino fino ad ora è scarno: 14 presenze, 0 gol e 0 assist. Poco, troppo poco. E così il Monopoli è pronto a rimandarlo indietro, ovvero alla Ternana che chiaramente non può accoglierlo. Ecco allora che per l’ex centravanti dell’Empoli si profila l’ipotesi Carrarese.

Dal pezzo da novanta al giovane di belle speranze. Stiamo parlando di Federico Mazzarani. Difensore centrale, cresciuto nel settore giovanile della Ternana e ceduto in prestito secco alla Pistoiese ad agosto. Per lui 11 presenze stagionali impreziosite da un gol. Poco evidentemente visto che per lui si parla con insistenza del passaggio, sempre in prestito alla Paganese.

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 13 gennaio 2021 alle 10:51
Autore: Alessandro Laureti
Vedi letture
Print