Fabio Gallo ha commentato la vittoria arrivata in extremis contro il Potenza: "Avevo il dubbio di come avrei ritrovato la squadra dopo la sosta e ho avuto risposte positive. Il primo tempo è stato giocato in modo ottimo, abbiamo creato tanto ma purtroppo non siamo riusciti ad essere concreti, un problema che ci portiamo dietro dal girone d'andata. Il rammarico è quello di non aver segnato prima, ma la soddisfazione è che siamo riusciti a vincere in inferiorità numerica concedendo poco al Potenza. La squadra ha dimostrato di essere compatta, grintosa e di avere una grande voglia di vincere".

Sull'espulsione di Paghera: "C'è un grosso rammarico perchè stavo per far entrare Salzano, volevo non perdere la partita tenendo conto della forza del Potenza. Ma anche in inferiorità numerica siamo stati bravi, il palleggio ci ha aiutato molto".

Sul Potenza: "Hanno cambiato degli interpreti, io mi aspettavo un'altra formazione. Ma non è stato un problema per noi. Abbiamo giocato in modo offensivo perchè ho completa fiducia nella forza e qualità del gruppo".

In campo dal 1' Iannarilli e Diakitè: "Diakitè avrebbe giocato comunque e devo fargli i complimenti. Era ai margini ad inizio stagione, ma si è sempre ben allenato, sia da solo che con i compagni. E' stato reinserito in rosa e ha sempre lavorato bene e negli ultimi giorno ho visto in lui un buono spirito. Un atteggiamento che va premiato. Riguardo a Iannarilli, ho detto a tutto che saremmo ripartiti da zero e che avrebbe giocato chi stava meglio".

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 12 gennaio 2020 alle 17:09
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print