Vigilia di Bari-Ternana per Fabio Gallo che questa mattina ha svolto la consueta conferenza di prepartita.

Il Bari è l'avversaria più accreditata per la promozione. Serve qualcosa di più?
"Se non si capisce questo vuol dire che non ci siamo. Vedo grande voglia di provare a fare qualcosa di straordinario che è alla nostra portata".

Partita più difficile sul piano tecnico o nervoso?
"Sia la Ternana che il Bari hanno giocatori che hanno fatto questo tipo di partite. Chi è più bravo a gestire le emozioni sarà avvantaggiato. L'aspetto tattico avrà la sua importanza. Proveremo a fare il massimo per mettere in difficoltà il Bari. Anche se in queste partite a mio avviso ci sono più partite nei 90'".

Il Bari è imbattuto con Vivarini. La Ternana a Monopoli ha ottenuto l'11esima vittoria in stagione in esterna...
"Questo dato dimostra che la Ternana ha sempre giocato per vincere. Qualche volta non ci è riuscita e spesso si. Inoltre dice che fuori casa siamo una squadra preparata a quello che andremo ad affrontare. L'avversario a detta di tutti è la squadra più forte della serie C. E' una sfida stimolante".

A Bari però temono la Ternana...
"Ci siamo rimessi nella condizione di essere arrivati terzi in campionato. Abbiamo affrontato squadre che hanno dato tutto per non farci passare. Quando una squadra supera tre turni merita rispetto".

Oltre a Paghera out ci sono ballottaggi?
"I ballottaggi ci sono sempre. Paghera sarà sostituito da Verna che è l'unico in rosa che può sostituirlo. Ho le idee chiare sulla partita che voglio fare. Domani mattina durante la riunione tattica darò ai ragazzi la formazione. In testa ho quella che penso sia la strategia giusta. Ma credo sia corretto dirlo prima alla squadra".

Salzano-Palumbo...
"Palumbo è una mezzala ed un buon centrocampista centrale. Salzano è più tattico ed ha più centimetri. Dipende sempre da che partita si vuole fare. Palumbo ha giocato in mezzo quando non c'era più nessuno. Per come vedo io il calcio Salzano è più adatto a giocare davanti alla difesa".

Il Bari...
"Dove metti gli occhi vedi una squadra di grande qualità. L'attacco ha numeri importanti, la difesa ha fatto molto bene. Ha una rosa composta da giocatori che hanno militato in categorie superiori. Per me sarà una partita bella".

Bandecchi si è fatto sentire?
"Ci ha lasciato lavorare sereni. Non l'ho sentito".

Bari vuol dire anche buon campo di gioco...
"A Monopoli il terreno di gioco non era ottimale ed ha creato problemi sia a noi che a loro. Bari sarà sicuramente perfetto, d'altronde è sempre stato così".

Nell'ultima partita contro il Bari la Ternana ha giocato 3-5-2. Dalla finale di Coppa a Monopoli hai cambiato il tridente offensivo...
"La difesa sarà a 4 mentre l'attacco in base alle scelte che farà sarà 1-2 o 3 aperto".

Hai pensato a qualche "voto" da fare nel caso in cui arrivassi in fondo ai playoff?
"Quello che succederà alla fine lo vedremo. Non mi piace chiacchierare per niente".

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 12 luglio 2020 alle 10:31
Autore: Alessandro Laureti
Vedi letture
Print