E’ stato il primo arrivo della sessione estiva. Luca Ghiringhelli ha rappresentato la voglia di Ternana di migliorarsi, tanto che è arrivato un nuovo giocatore proprio nel ruolo del capitano, Marino Defendi.
Finora non ha disputato prestazioni da applausi, ma la sua esperienza è sempre stata determinante nelle sue prestazioni. In campionato è partito titolare solamente in sette occasioni e altre cinque volte è entrato a gara in corso, ed ora nelle gerarchie sembra essere scalato nelle scelte di Lucarelli, dopo il grande exploit di Diakitè, che però può essere utilizzato anche come centrale.
In questa stagione la sua partita migliore l'ha giocata nella vittoria interna contro il Parma, per il resto ha ricevuto sempre sufficienze e qualche leggera bocciatura (5 è il voto più basso, ricevuto nella trasferta di Cosenza anche a causa dello sfortunato autogol). Tutt'altro discorso è invece da fare se analizziamo la stagione del difensore in Coppa Italia, dove ha collezionato due 7 in pagella, ricevuti dopo le prestazioni contro il Bologna e il Venezia.
Da qui al termine della stagione Ghiringhelli ha ancora molto tempo per fare la differenza sulla fascia rossoverde, finora ha giocato di esperienza. Senza sbagliare ma probabilmente senza neanche assumersi troppi rischi. Ma questo è Ghiringhelli: un passista. Uno che ti da la garanzia del suo rendimento. Una dote rara. Sia se parti da titolare sia se parti dalla panchina. E vista la sua storia al Cittadella, la speranza è che possa ripetersi anche a Terni!

Gare disputate in stagione: 15
Partite di campionato: 12
Partite di Coppa Italia: 3
Voto più alto: 7 (contro Bologna e Venezia, entrambe in Coppa Italia)
Media Voto: 5,79

Gol: 0

Assist: 0

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 01 gennaio 2022 alle 20:30 / Fonte: Autore Matteo Leonardi
Autore: Ternananews Redazione
vedi letture
Print