Dopo Antonio Palumbo (che deve essere formalizzato) ecco arrivare la seconda importante pedina per la nuova Ternana che sta nascendo. Anzi in realtà in ordine di “ufficialità” sarà la prima, e di sicuro sarà il primo volto nuovo della prossima stagione. 

La Ternana come da prassi, prima di fissare l’appuntamento, ha chiesto l’autorizzazione al Cittadella, società proprietaria del cartellino del giocatore fino a fine mese, tramite l’invio di una PEC così da poter anticipare i tempi invece che attendere la naturale scadenza del contratto.

Il rapporto tra Ghiringhelli e il Cittadella non andrà avanti. Il giocatore assistito dal procuratore Luca Urbani (ternano doc) ha già raggiunto un accordo triennale con la Ternana che sarà messo nero su bianco oltre che sancito dalle firme di rito.

Le visite mediche alle quali si sottoporrà il ragazzo sono un primo passo importante perché Ghiringhelli possa vestire a breve il rossoverde.

Terzino destro, giunto alla piena maturazione avendo spento le 29 candeline è reduce da tre ottimi campionati a Cittadella dove ha disputato due finali playoff. In questa stagione è sceso in campo 24 volte, segnato un gol e servito un assist. Nei tre anni in Veneto, invece, sono 86 i gettoni collezionati con 2 gol e un assist ad arricchire il suo bottino.

Cresciuto nel settore giovanile del Milan, Luca Ghiringhelli, vanta 304 partite disputate tra C e soprattutto B con le maglie di Juve Stabia e Cittadella. C’è poi un’altra curiosità molto simpatica che bene si sposa con la filosofia di Cristiano Lucarelli: in carriera ha ricevuto appena 4 rossi diretti mentre è stato espulso per somma di ammonizioni appena 3 volte.

A lui e al capitano Marino Defendi sarà dunque affidata la corsia di destra della difesa a quattro rossoverde nel primo campionato di B dopo i tre trascorsi in C. E questo è un segnale importante di come sarà il mercato della Ternana per la prossima stagione. Aumentare la qualità e l’esperienza in tutte le zone del campo. Senza lasciare nulla al caso. E se anche ironman Marino avrà un compagno di ruolo così importante, questo aumenterà la competitività della squadra (oltre alla necessità di dover allargare la rosa, vista la lunghezza del campionato): concetto molto caro a Lucarelli.

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 08 giugno 2021 alle 21:39
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print