Di attaccanti è pieno il mondo. Di attaccanti forti, forse, un po’ meno. Ma basta saper aspettare e scegliere. La Ternana ha la fortuna di avere la possibilità di anticipare qualche mossa, di essere solida economicamente, ma allo stesso tempo sa di non dover necessariamente spendere più del dovuto per l’attaccante. Giri di orizzonte per il momento sono stati fatti con quasi tutti quelli in odore di partenza, anche correndo il rischio di andare a svegliare una potenziale concorrente.

Ma quello che conta, ora, per la Ternana, è l’adesione al progetto che hanno in testa Bandecchi, Leone e Lucarelli. Insomma per arrivare alla Ternana non è necessario avere un ricco contratto.

Ora però è normale che i top della categoria chiedano uno stipendio importante. Presumendo che qualcuno possa arrivare a quella cifra. Come è normale ora prendere tempo e trovare anche strade alternative. Da Pettinari (svincolato) a Donnarumma (che a Brescia difficilmente rimarrà), da Coda (che il Lecce non vorrebbe cedere) a La Mantia (in attesa delle evoluzioni del mercato dell’Empoli) così come tanti altri giocatori che tornati nella rosa di squadre di A aspettano di conoscere il proprio futuro, in attesa di nuovi arrivi nella loro società (da Esposito a Stepinski, da Odgaard a La Gumina).

Ora chiunque chiede uno stipendio faraonico. Chiunque, pur considerando la Ternana una squadra ambiziosa, ha la speranza/presunzione che arrivi qualcosa di meglio e quindi spara alto. Tra poco non sarà così e quindi basta farsi trovare pronti. Aver prima seminato e aver trovato il giusto feeling.
Nessuna società porta avanti soltanto una trattativa, sarebbe sinonimo di improvvisazione. E questo di sicuro la Ternana non lo sta facendo.
Anche perché, intanto, si sta scandagliando anche il mercato degli Under. Sia per quanto riguarda la punta centrale, sia per quanto riguarda l’attaccante esterno. Per avere scelte in più, per non farsi trovare impreparati. Ma soprattutto per non farsi prendere in giro.

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 23 giugno 2021 alle 21:00
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print