Aspettando il calo…
Abbiamo imparato che chi aspettava il calo della Ternana deve mettersi l’anima in pace. I rossoverdi non si sono rilassati nemmeno per affrontare la Cavese ultima in classifica. E pensare che “venivamo da una festa e sapevamo che ne avremmo avuta un’altra” ha dichiarato a fine partita Cristiano Lucarelli. Invece nessun calo di concentrazione e contro il fanalino di coda è arrivata la goleada.

Partipilo stacca Falletti nella classifica dei bomber
Abbiamo imparato che Anthony Partipilo è più che mai determinato a vincere la classifica dei marcatori del girone C della Serie C. L’attaccante rossoverde ha sfruttato al meglio i 35’ che Cristiano Lucarelli gli ha concesso contro la Cavese. Per lui un assist per il secondo gol di Peralta e soprattutto un rete, al sedicesima della stagione che lo porta in testa alla classifica marcatori davanti anche al compagno di squadra Cesar Falletti.

Mai scommettere con Vantaggiato
Abbiamo imparato che non bisogna scommettere con Daniele Vantaggiato. Ne sa qualcosa Riccardo Zampagna che nel prepartita di Ternana-Cavese ha sfidato l’attaccante rossoverde dicendogli che se avesse segnato in rovesciata avrebbe mangiato un ciuffo d’erba del Liberati come penitenza. Sfida accettata dal 10 che ha segnato il secondo gol di giornata in rovesciata. Scommessa dimenticata? Macché, Vantaggiato subito dopo aver segnato si è rivolto verso la postazione tv di Zampagna mimandogli il gesto di “mangiare l’erba”.

Ternana ad un punto dall’ennesimo record
Abbiamo imparato che questa Ternana ha davvero tanta fame. Con la vittoria sulla Cavese i rossoverdi sono ad un passo dall’eguagliare e superare un nuovo record. Il record di punti in Serie C in un girone a 20 squadre è dietro l’angolo. Il Foggia di Roberto De Zerbi chiuse la stagione a quota 85, oggi la Ternana di punti ne ha 84.

Vitali, Ndir e Onesti ecco l’onda verde
Abbiamo imparato che in questo finale di stagione c’è spazio e gloria per tutti. Contro la Cavese, Cristiano Lucarelli ha fatto esordire in campionato due giocatori. Si tratta del portiere Tommaso Vitali partito titolare e del difensore Mame Ass Ndir. Per lui, così come per Gabriele Onesti c’è stato uno spezzone di partita. Saranno loro il futuro della Ternana?  

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 08 aprile 2021 alle 09:30
Autore: Alessandro Laureti
Vedi letture
Print