E' un documento firmato dal tifo organizzato italiano e europeo, che vede unite tifoserie anche solitamente rivali, quello che si sta diffondendo sui social e nell'ambiente calcistico e che chiede, in estrema sintesi, lo stop per il calcio professionistico. 

Con l'Europa alle prese con l'emergenza Covid e con i tanti morti da questa malattia causati, le tifoserie organizzate, fra cui quelle della Ternana, chiedono a gran voce a chi gestisce il calcio di fermarsi e di non pensare adesso alla ripresa dei campionati, ma di concentrarsi soltanto sulla salute pubblica. I tifosi chiedono che le autorità prolunghino lo stop alle attività agonistiche, fino a quando non sarà possibile tornare ad affollare gli impianti sportivi in sicurezza, senza mettere a repentaglio il benessere di nessuno, tutto questo per tutelare anche il sistema calcio stesso, quello che i tifosi amano e quello per cui lottano in questo frangente, dicendosi disponibili ad incontrare chi di dovere per esporre le proprie ragioni. 

Per quanto riguarda la sponda Ternana, a firmare il documento sono stati i gruppi Quelli della Est, Curva Nord, Curva Est. 

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 13 maggio 2020 alle 17:00
Autore: Marina Ferretti
Vedi letture
Print