Torna il campionato per la Ternana. Domani la squadra rossoverde sarà di scena in casa della Virtus Francavilla. Questa mattina torna a parlare Cristiano Lucarelli prima dell'allenamento di rifinitura. 

Francavilla in crisi di risultati. Un vantaggio o uno svantaggio per la Ternana?
"Affrontiamo una squadra che non sta facendo come gli anni passati. Sia l'allenatore, la piazza e la squadra che al netto degli infortuni è una squadra che può dire tranquillamente la sua in questo girone è sicuramente un avversario scorbutico da affrontare. In un ambiente particolare, in un campo particolare con distanza particolari. La palla non esce mai. E' come giocare dentro una gabbia. Ci vorrà una prestazione degna di questo nome e con la p maiuscola. E' una partita da bollino rosso. E' una squadra consolidata in questa categoria che trova sempre il mix giusto tra giovani e anziani. Giocano un 3-5-2 molto collaudato".

Obiettivo i tre punti?
"Per noi domani è fondamentale tornare alla vittoria e riprendere il nostro cammino". 

Che settimana è stata?
"Normale, quando inizi a fare il calciatore, il tifoso o l'allenatore sai perfettamente che i risultati possono essere tre. Noi siamo stati bravissimi per molto tempo a far uscire spesso il segno uno, qualche volta quello x e mai il 2. E' arrivato nel giorno in cui la squadra ha fatto la peggiore prestazione sotto la mia gestione. E' stata una partita brutta da tutte e due le parti. La classica giornata in cui non ne abbiamo fatta una giusta. Partita finita senza tiri in porta. Noi siamo stati bravi a perdere la prima partita a marzo. Dobbiamo ripartire con l'assoluta serenità. Chi non avrebbe messo la firma ad essere ai primi di marzo in una situazione come la nostra?!. Andiamo avanti con serenità sapendo che potrà ricadere. Sapendo che il bello di questo sport è che quando uno cade si può rialzare. Certo noi abbiamo fatto simulazione visto come abbiamo giocato. Hanno messo la musica alla fine della partita contro il Catanzaro come sempre. Vuol dire che l'hanno vissuta bene. Mi sarei arrabbiato, anzi avrei sfasciato lo spogliatoio se non avessi sentito la musica uscire dallo spogliatoio. Ho fatto vedere ai ragazzi tutti gli errori della partita con i suoni di Mai dire Gol e ci siamo fatti tutti una risata. Domani dobbiamo riscattarci, in primis con noi stessi".

Proietti torna disponibile?
"Domani è convocato e vi dico pure chi giocherà - e legge la formazione di Viciani - metterò dentro una squadra che secondo me si sposa bene con quel contesto di campo. Gente rapida, cattiva".

Che momento è?
"Andiamo avanti con la massima fiducia. Entriamo nel mese di marzo che per noi è decisivo. Non vedo motivi di drammatizzare al momento una sconfitta che sono convinto può rimanere circoscritta ad un momento. Per me non era auspicabile questa sconfitta. Tra Catania e Foggia che avevo preso ad esempio per quello che deve essere il nostro atteggiamento è stata inaspettata. Per questo noi contro il Catanzaro non siamo pervenuti".

Francavilla-Ternana, la conferenza stampa di Cristiano Lucarelli
Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 10:10
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print