Dove una volta c'era il vecchio e glorioso stadio della Ternana di Viale Brin oggi c'è un parcheggio riservato ai dipendenti dell'Ast. Ma per fortuna è rimasta ancora in piede una parte della curva, o meglio, della "pista" e così su questi pochi metri di cemento mai demoliti che conservano la storia della Ternana è stato realizzato un murales.

“Di padre in figlio, sempre al tuo fianco “ si legge a lettere cubitali sull'esterno della curva sopraelevata, quella sopra gli spogliatoi.

L'opera nasce da un’idea di Antonio Eusebio, giovane tifoso che ha ereditato dal papà Antonio, buon giocatore della Primavera rossoverde, la passione per quei colori e realizzata da Daniele Pisanu insieme ad un gruppo di ragazzi: Sofia, Rebecca, Giulia, Andrea e Erika.

All’inaugurazione, oltre agli autori e all’assessore allo sport del Comune di Terni, Elena Proietti, erano presenti Giovanni Scordo con Fabio Di Gioia in rappresentanza dell’Ast che, oltre a concedere l’autorizzazione, ha contribuito alle spese per la realizzazione del murales, Paolo Tagliavento, vice presidente della Ternana, Sandro Corsi, presidente della ACTL che ha contribuito alla realizzazione insieme a Hic Sunt Ferae, Rocca rossoverde, associazione Tempo Libero.

Le interviste a Cavallari, Proietti, Tagliavento, Scordo e Corsi
L'intervista a Daniel Pisanu
Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 29 luglio 2021 alle 19:00
Autore: Ternananews Redazione
vedi letture
Print