Fabrizio Paghera ha parlato dopo la vittoria della Ternana contro il Catania: "Oggi avevamo preparato cosi la partita aggressiva, l'aspetto più positivo è stata la reazione sinonimo di grande carattere. Ma una partita giocata cosi dovevamo chiuderla prima, lavoreremo su questo per migliorare. Il mio gol? Ho calciato per tenerla bassa, ma la giocata l'ha fatta Federico che mi ha dato una grande palla. L'intuizione ce l'ha avuta lui, i meriti vanno a lui. Sono comunque contento per aver segnato. Ci alleniamo con intensità e ce lo ritroviamo la domenica, cambiano gli interpreti e la musica è la stessa. Più manteniamo questa mentalità, più avremo possibilità. I trofei si vincono a giugno non a ottobre. A Bari vederemo cosa deciderà il mister, noi lo seguiamo e vediamo cosa deciderà, chiunque chiamerà in causa non avremo problemi".

Sezione: Focus / Data: Dom 06 ottobre 2019 alle 18:01
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print