“Don’t say cat if the cat not is in the sac” è probabilmente una delle affermazioni più famose di Giovanni Trapattoni. Poco importa se l’inglese del mitico TRAP non fosse perfetto ma con quelle 11 parole riuscì a rendere chiarissimo un concetto anche in Germania, in casa di quel Bayern Monaco che quest’anno si è ritrovato più volte accostato alla Ternana. Una frase che, in italiano suona così: “non dire gatto se non ce l’hai nel sacco” e che, nemmeno a dirlo, calza a pennello alla squadra rossoverde in queste poche ore che la separano dalla grande sfida di sabato contro l’Avellino.

Da quando Paghera e Suagher hanno affondato il Bisceglie domenica in città si parla prepotentemente di Serie B. Tutta la settimana si è discusso di come poter festeggiare il ritorno nella serie cadetta della Ternana, di quello che potrà essere il futuro e via dicendo.

Tutto bello, anzi bellissimo ma all’appello manca ancora un punto. “Eh… già” cantava Vasco Rossi. Un punto che può fare la differenza. Può rendere indimenticabile la Pasqua 2021 oppure darle quel sapore amaro che abbiamo conosciuto appena 12 mesi fa quando ci ritrovammo tutti alle prese con la prima vera grande festa strozzata dal lockdown.

Un punto per questa Ternana non può essere un traguardo irraggiungibile ma questa volta difronte ci sarà l’Avellino secondo. Secondo nella classifica generale, secondo nella classifica dell’anno solare. Insomma la squadra di Piero Braglia ha conquistato sul campo i gradi di vice capolista con merito. Gradi che vorrà confermare di essersi meritata affrontando a testa alta la squadra più forte del girone cercando magari di farle anche lo sgambetto. D’altronde dalle parti di Avellino hanno già detto che non ci tengono a partecipare alla festa promozione dei rossoverdi.

Per questo pur sapendo che la Ternana andrà in B alla fine di questa stagione è giusto anche tornare un attimo con i piedi per terra e concentrarsi sulla partita di sabato perché come sosteneva il grande Giovanni Trapattoni Don’t say cat if the cat not is in the sac

Sezione: Editoriale / Data: Ven 02 aprile 2021 alle 20:00
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print