Up

Iannarilli – Pronti via si è dimostrato attento e decisivo. Non era facile per lui giocare con una difesa inedita sia nel sistema di gioco che, soprattutto negli interpreti. Ma ha fatto il possibile e se la Ternana ha chiuso con un solo gol di scarto il merito è tutto suo che ha deviato in angolo la conclusione ravvicinata di Tomasselli. 

Diakité – Giusto il tempo di firmare il rinnovo e si è ritrovato a comandare la difesa della Ternana. E’ parso trovarsi a suo agio anche perché alla fine si è allenato con la squadra fino a pochi giorni fa. La Ternana gli ha dato nuovamente fiducia e lui l’ha subito ripagata giocando tutti i 90’ del match di Coppa.

Onesti – Prima partita da titolare e sebbene abbia iniziato mostrando un po’ di timidezza si è sciolto con il tempo regalando anche qualche bella giocata. Ha fatto vedere di avere voglia di mettersi in luce, di emergere. La sua prestazione non è passata inosservata gli occhi di Lucarelli che nel post partita ha avuto per lui parole d’elogio.

Down

Vantaggiato – Ha provato a dare qualità alla manovra offensiva della squadra fungendo da punto di riferimento in avanti ma la giocata gli è sempre rimasta in canna. E’ stato pericoloso una sola volta su punizione. Lucarelli gli sta dando fiducia dal primo giorno e continuerà a farlo ancora per un po'. Ma per mantenersi la maglia da titolare deve fare inevitabilmente di più.

Marilungo – L’allenatore lo considera più trequartista che punta. Ecco allora che alla luce dell’infortunio di Torromino e delle condizioni non ottimali di Falletti è toccato a lui il compito di giocare alle spalle di Vantaggiato. Sebbene i due giochino insieme da tre stagioni hanno faticato a cercarsi, a creare situazioni pericolose.

Sezione: Copertina / Data: Mer 23 settembre 2020 alle 08:30
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print