Eziolino Capuano, allenatore dell'Avellino, ha parlato in conferenza stampa dopo Ternana-Avellino: "Abbiamo giocato con un caldo incredibile, usciamo a testa alta. La Ternana ha avuto una sola occasione e in fuorigioco, poi si sono abbassati. Posso soltanto essere orgoglioso della prestazione e del campionato che abbiamo fatto. Noi non avevamo gamba, oggi i giocatori importantissimi sono venuti meno, quelli che hanno fatto la differenza tutto l'anno per la corsa. Loro hanno esultato come se avessero vinto la Champions, significa che ci temevano. Usciamo a testa altissima dopo l'ennesima prestazione positiva. Il rammarico più grande e che avremmo potuto migliorare la classifica se non ci fosse stato il blocco del campionato".

Sulla partita: "Loro nel secondo tempo sono stati inesistenti, non hanno mai tirato in porta. Usciamo a testa alta, per come eravamo fisicamente sapevo che non potevamo avere la veemenza di qualche mese fa, ma alla squadra non posso dire nulla. Resta il rammarico dello 0-0. Ma usciamo a testa altissima. Sono orgoglioso per quello che abbiamo fatto".

Come ha visto la Ternana: "E' stata una squadra quadrata, molto bassa che ha cercato di rischiare il meno possibile".

Sul primo turno dei playoff: "E' dura, dopo quattro mesi non c'è strappo nel giocatore, c'è inconsistenza organica e muscolare. Se la squadra è attenta fai partita, altrimenti la perdi. Noi abbiamo studiato la partita nei minimi particolari. Abbiamo curato ogni dettaglio, ma usciamo con rammarico anche se sono orgoglioso del campionato fatto e di questa prestazione".

Sezione: Avversario / Data: Mer 01 luglio 2020 alle 22:44
Autore: Stefano Bentivogli / Twitter: @sbentivogli10
Vedi letture
Print