Ezio Capuano, allenatore dell'Avellino, ha così commentato il match vinto per 2-0 contro la Ternana: "Sono felice del lavoro di tutti, sono arrivato nel momento forse più complicato dell’Avellino e siamo stati tutti bravi a rimanere sempre sul pezzo. Prestazioni come queste ci ripagano di tutti il duro lavoro svolto. Il due a zero è il risultato più giusto, non gli abbiamo dato campo e siamo stati bravi, poi, nella ripresa non c'è stata partita. Non è una bella situazione. Avessimo giocato aperte aperte ci sarebbero stati minimo settemila spettatori, senza tifosi non è calcio. Durante gli allenamenti Albadoro non spingeva al massimo e addirittura gli dissi di lasciarlo fuori rosa, da allora stiamo vedendo un nuovo calciatore. Sono arrivato in un momento di difficoltà, avevo un sogno, quello di allenare l'Avellino e l'ho realizzato, però ora voglio aprire un ciclo e portare questa squadra in serie A", ha concluso come riporta Tuttoavellino.it.

Sezione: Avversario / Data: Dom 08 marzo 2020 alle 22:25
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print