RassegnaStampa - Messaggero - Tra Monopoli e Ternana un conto ancora in sospeso e due rigori dubbi

14.09.2019 10:00 di Ternananews Redazione   Vedi letture
Fonte: Messaggero
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
RassegnaStampa - Messaggero - Tra Monopoli e Ternana un conto ancora in sospeso e due rigori dubbi

 Due rigori dubbi, la sconfitta, la terna arbitrale contestata, il calcio al basso ventre che il guardalinee Lilivernini prese da un tifoso che fece invasione di campo. Più il mistero su quei due rigori che, dopo 34 anni, non si risolve nemmeno con la testimonianza dei diretti interessati. Spunta un presunto mani, ma non trova conferma. Domani torna al Liberati Ternana-Monopoli. La sfida rievoca un movimentato precedente del 1985, quando i rossoverdi persero 2-1, che poi divenne 2-0 a tavolino con squalifica del campo. La Ternana giocò bene, andò in vantaggio con Trudu e sfiorò il raddoppio. Il Monopoli ebbe due rigori molto discussi assegnati dall'arbitro Di Cola di Avezzano. Entrambi furono segnati da Massimo Cerri. E dopo il secondo, a pochi minuti dalla fine, ci fu il calcio al guardalinee, costretto a lasciare il campo dolorante. L'arbitro fece proseguire la gara sostituendo entrambi i giudici di linea con una riserva rossoverde ed una biancoverde. Dopo la partita, scontri e fumogeni fuori dallo stadio, sassi al pullman del Monopoli e terna arbitrale scortatata.