RassegnaStampa - Il Messaggero - De Canio-Cosmi: sfida tra due tecnici uguali ma diversi

13.03.2018 11:30 di Stefano Bentivogli Twitter:   articolo letto 198 volte
Fonte: Il Messaggero
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
RassegnaStampa - Il Messaggero - De Canio-Cosmi: sfida tra due tecnici uguali ma diversi

L’ultima sfida. Gigi De Canio e Serse Cosmi, di sicuro due tra gli allenatori più esperti e competenti del campionato di serie B tornano ad affrontarsi dopo tanti anni, sabato prossimo, allo stadio “Del Duca” di Ascoli. L’ultima volta che i due tecnici si sono affrontati fu tredici anni fa, era il 16 ottobre del 2005, quando si incrociarono, campionato di serie A, in un Siena, (allenatore De Canio) Udinese (allenatore Serse Cosmi). A Vincere – arbitro Paolo Tagliavanto - fu l’uomo del ponte, 3 a 2 in trasferta. Insomma, la sfida di sabato prossimo, al mitico Del Duca, sarà anche la sfida tra due tecnici uguali ma diversi. Da una parte De Canio, tecnico di Matera, dove è nato il 26 settembre del 1957, tipo riflessivo, pragmatico, una sorta di lord inglese, quasi sempre giacca e cravatta, mai fuori dalle righe. Dall’altra Cosmi, di Ponte San Giovanni - è nato il 5 maggio del 1958 e ha giocato nel settore giovanile della Ternana - uomo e tecnico che si è fatto da solo, un’aria da personaggio “Bohemien” grazie anche a quel suo immancabile cappellino, (ultimante ha cambiato tipologia) alle sue mitiche grida, e a quel suo particolare gesticolare in panchina. Un personaggio, insomma.