RassegnaStampa - CdU - Ternana, riammissione no, ripescaggio sì

12.06.2018 13:00 di Redazione TernanaNews  articolo letto 2467 volte
Fonte: Corriere dell'Umbria
© foto di Stefano Principi
RassegnaStampa - CdU - Ternana, riammissione no, ripescaggio sì

La Ternana non può ambire alla riammissione ma è in pole-position in ottica ripescaggio. Insomma, l’eventuale retrocessione del Foggia per presunte irregolarità amministrative porterebbe alla riammissione della V. Entella (sconfitta nei play out e quindi “migliore tra le retrocesse”) mentre l’eventuale estromissione dal torneo cadetto per inadempienze economiche del Bari (o del Cesena, ma l’Agenzia delle Entrate potrebbe accogliere il piano di ristrutturazione della dirigenza bianconera) porterebbe al ripescaggio delle Fere. Perché? Perché la Ternana è in netto vantaggio nella graduatoria dei club ripescabili rispetto alla stessa V. Entella, alla Pro Vercelli e anche a Siena e Cosenza (avversarie nella finale dei play off di C in programma sabato a Pescara). Invece il Novara (retrocesso in C come terz’ultimo) è out per la penalizzazione di 2 punti inflitta dal T.f.n. (luglio 2015, presunte violazioni nel pagamento delle ritenute Irpef). A maggior ragione è fuori causa il Catania (eliminato dal Siena nella semifinale dei play off di C) per la retrocessione decretata dalla C.a.f. della Figc (agosto 2015, presunti illeciti commessi dai vertici societari).

Il servizio completo nell'edizione odierna del Corriere dell'Umbria.