RassegnaStampa - CdU - Retrocessione amarissima e futuro incerto

 di Stefano Bentivogli Twitter:   articolo letto 661 volte
Fonte: Corriere dell’Umbria
© foto di Federico Gaetano
RassegnaStampa - CdU - Retrocessione amarissima e futuro incerto

La retrocessione della Ternana è amarissima. Perché matura al penultimo turno ed è accompagnata dall’ultimo posto, tramutabile in penultimo con un eventuale successo contro l’Avellino e una eventuale sconfitta a Cittadella della Pro Vercelli (scenario improbabile e pressoché irrilevante). Perché la forbice tra ottimo rendimento del reparto avanzato (quinto attacco con 61 gol realizzati, media 1,48 a partita) e pessimo rendimento del pacchetto arretrato (ultima difesa con 75 reti al passivo, media 1,82 a partita) lascia allibiti. Infine (e soprattutto) perché restano scolpite nella memoria le improvvide dichiarazioni estive del patron Bandecchi, caratterizzate da tanti “sogni infranti”. La buona fede dell’imprenditore livornese è fuori discussione. Ma versi e note della hit internazionale “Shattered dreams” (Johnny Hates Jazz, marzo 1987) risuonano beffardi.