RassegnaStampa - CdU - Avellino fuori perde anche al Tar. Fere al Coni, oggi si saprà quando

08.08.2018 11:00 di Redazione TernanaNews  articolo letto 1986 volte
Fonte: Corriere dell'Umbria
© foto di Antonio Vitiello
RassegnaStampa - CdU - Avellino fuori perde anche al Tar. Fere al Coni, oggi si saprà quando

Attesa entro questa sera l’ufficializzazione della data in cui il Collegio di Garanzia del C.o.n.i si riunirà per esaminerà i ricorsi contro le sentenze di T.f.n. (17 luglio) e C.f.a. (primo agosto). Sentenze che accogliendo il ricorso del Novara annullano (“annullamento”, non “disapplicazione”, quindi anche a beneficio del Catania) il C.U. n.54 della F.i.g.c. del 30 maggio 2018 al punto D4 (divieto di ripescaggio per le società sanzionate a livello amministrativo nel triennio precedente). Come previsto prende posizione accanto a F.i.g.c. e Ternana anche la Pro Vercelli, che annuncia la propria partecipazione al dibattimento con una nota ufficiale: “… preso atto… delle motivazioni e dell’imminente… interrogazione parlamentare proposta dall’On. Nevi tendente a stigmatizzare le plurime violazioni commesse dagli organi di giustizia sportiva… dichiariamo di voler adire il Collegio di Garanzia del C.o.n.i. per chiedere la riforma della decisione della C.f.a. stante l’esistenza di diversi profili di illegittimità e/o illogicità della motivazione”. Nel frattempo il T.a.r. del Lazio respinge il ricorso di U.s. Avellino contro la doppia bocciatura “targata” Co.Vi.So.c e legata al nodo fideiussioni. Presenti come parti resistenti F.i.g.c., C.o.n.i. e Ternana (avv. Giotti, Proietti e Spasiano).