Gallo resta al suo posto, almeno per ora. Il presidente Bandecchi ha lanciato tuoni e fulmini dopo la sconfitta al Liberati contro la Virtus Francavilla, però ha subito precisato che il tecnico non si tocca al di là dei rumors dell’ambiente rossoverde che si è diviso, visto che domenica a fine partita la Curva Nord ha incitato la squadra a non mollare mentre la Est l’ha contestata apertamente. Il trittico con Catania in trasferta, Bari e Bisceglie in casa dirà tutta la verità sullo stato di salute dei rossoverdi in preda a una flessione che ha fatto accantonare i sogni di promozione diretta in Serie B, specie dopo la sconfitta a Reggio Calabria. Sta diventando un peso insopportabile non segnare da quattro partite in campionato, più il ritorno della semifinale di Coppa Italia dove però lo 0-0 a Catania andava benissimo dopo il 2-0 dell’andata.

Sezione: Rassegna stampa / Data: Mar 18 Febbraio 2020 alle 09:00 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print