Messaggero - Pochesci replica a Bandecchi sui social

 di Stefano Bentivogli Twitter:   articolo letto 2288 volte
Fonte: Il Messaggero
© foto di Federico Gaetano
Messaggero - Pochesci replica a Bandecchi sui social

Dalle pagine dei giornali a quelle (virtuali) dei social, in una sorta di botta e risposta in piena regola, anche se implicito e a distanza. L'ultimatum senza sconti del patron alle Fere Bandecchi - «tutti i componenti della squadra, anche l'allenatore, hanno al massimo quattro partite per cambiare il sapore del campionato» ha detto dopo il pareggio con il Pescara - non può aver lasciato indifferente mister Pochesci, che ieri ha rotto il silenzio scegliendo la propria pagina Facebook per dire la sua. «Quattro partite alla fine del girone di andata per continuare a combattere per questi colori, per questi ideali, per questa città, perché TERNI è questa e io la voglio rappresentare fino all'ultimo respiro come ho sempre fatto con i miei GLADIATORI. La JELLA non esiste, è la scusa per uccidere chi sogna. Ma con noi non ci riusciranno».