Messaggero - Fere, emergenza difesa

 di Mattia Emili  articolo letto 306 volte
© foto di Federico Gaetano
Messaggero - Fere, emergenza difesa

E' emergenza difesa in casa rossoverde. Ma stavolta non è il giudizio di qualche critico, quanto piuttosto un dato di fatto legato al bollettino dell'infermeria, a cui si aggiunge la giornata di stop che dovrà scontare sabato Andrea Signorini. Quindi mister Pochesci dovrà fare di necessità virtù e rimescolare qualche carta in vista della partita di dopodomani contro lo Spezia. La preparazione delle Fere all'incontro, nella doppia seduta di ieri, è continuata infatti al Taddei senza Alessandro Favalli, alle prese con il problema alla caviglia sinistra che domenica lo ha costretto ad uscire prima del previsto dal campo di gioco della sua città, lo Zini di Cremona.

Una buona notizia è arrivata dalla radiografia alla quale si è sottoposto il ventiquattrenne ex Padova, esame che ha escluso fratture, ma oggi Favalli dovrà svolgere ulteriori accertamenti, in particolare una risonanza magnetica, per capire meglio l'entità della distorsione. Ieri per lui, dunque, terapie in infermeria.