CdU - Liverani: "Maturi, freddi e razionali per battere l'Ascoli"

 di Stefano Bentivogli  Twitter:   articolo letto 405 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
CdU - Liverani: "Maturi, freddi e razionali per battere l'Ascoli"

Fabio Liverani ha parlato cosi della sfida contro l'Ascoli: “Bisogna interpretare la partita in maniera accorta – spiega il tecnico romano – attaccando con equilibrio e lucidità, senza la frenesia di sbloccare subito il risultato. Del resto sbilanciarsi in avanti in maniera scriteriata ci esporrebbe inevitabilmente alle pericolose ripartenze dei padroni di casa. Insomma, sarebbe inutile e controproducente cercare di sbrigare la pratica in modo frettoloso, anche perché in genere le partite durano almeno novantacinque minuti e si possono sbloccare in qualsiasi momento. Indubbiamente affrontare una squadra salva e pronta a giocare con la forza dei nervi distesi ci complica le cose. Proprio per questo dobbiamo essere maturi, freddi e razionali, nella consapevolezza della nostra forza e nel rispetto dei nostri avversari, solidi, organizzati e forti in ogni reparto. Certo, loro sono privi dei giovani migliori, ma possono contare su sostituti di ottimo livello e su elementi fuori categoria come Giorgi e Cacia. Noi siamo più motivati ma nel calcio nessuno ti regala mai niente, come è giusto che sia, e di sicuro i bianconeri intendono chiudere alla grande la stagione di fronte ai propri tifosi. Di contro noi vogliamo fare bottino pieno onde approdare alla salvezza, che al momento del mio arrivo a Terni sembrava pressoché irraggiungibile e che invece adesso sembra a portata di mano. Per tornare a casa con i tre punti ci serve un’altra grande impresa e noi siamo pronti a lottare strenuamente per realizzarla e per coronare la straordinaria rincorsa iniziata agli inizi di marzo. Troveremo un ambiente caldo ma faremo leva sul sostegno dei tanti tifosi al nostro seguito. E comunque – conclude l’ex trainer del Genoa – le partite si giocano e si decidono in campo, non sugli spalti”.