CdU - Le pagelle della Ternana: Valjent decisivo, davanti si spreca troppo

 di Stefano Bentivogli Twitter:   articolo letto 292 volte
CdU - Le pagelle della Ternana: Valjent decisivo, davanti si spreca troppo

BLEVE 6 Primo tempo molto tranquillo in quanto il Novara si fa vedere raramente dalle sue parti. Nella ripresa la situazione non cambia e nulla può sul destro ad incrociare di Da Cruz

VALJENT 7 Come accade spesso se sulla corsia mancina Favalli spinge molto, dalla parte dello slovacco si pensa più a contenere per bilanciare l’equilibrio della retroguardia rossoverde. Ha il merito di mettere sotto l’incrocio il gol del pareggio con un destro potente da attaccante vero

GASPARETTO 6 Prestazione positiva per il centrale rossoverde anche contro un avversario tosto come Macheda

SIGNORINI 5.5 Responsabilità importanti sul gol del Novara. Esce nel finale per infortunio. Dal 39’st Vitiello sv

FAVALLI 6 Agisce nel ruolo di terzino, ma la sua propensione offensiva è molto diversa rispetto a quella di Valjent. Tanti i cross che arrivano dalla sinistra e le principali occasioni da gol arrivano dalla sua parte. Dal 30’st Albadoro sv

PAOLUCCI 6.5 Solito metronomo nel centrocampo delle Fere. Recupera molti palloni e la gran parte delle manovre partono dai suoi piedi

DEFENDI 6.5 Vince nettamente il duello con Calderoni che ieri era in giornata no

ANGIULLI 6 Dinamicità da vendere per l’ex Pisa. Dal 17’st Finotto 5.5 Con il suo ingresso cambia il modulo e si passa al tridente, ma lui non da un grande contributo

TREMOLADA 6 Ormai il posto da trequartista è suo nello scacchiere di mister Pochesci. E’ in calo rispetto a qualche settimana fa, ma la sua qualità serve come il pane a questa Ternana

CARRETTA 6 Ha una grandissima occasione dopo un quarto d’ora, ma ritarda la conclusione verso la porta e si fa parare il tiro dal portiere. Altre due chance per lui intorno alla mezz’ora, ma la sorte è avversa

MONTALTO 6 Dopo l’infortunio patito due settimane fa rientra dal primo minuto e si vede fin da subito. Nei primi due minuti attacca il primo palo in due circostanze e prima Montipo’ poi Chiosa gli negano il gol mettendo in corner