Virtus Francavilla-Ternana, le pagelle: Partipilo imprendibile, Ferrante decisivo. Marilungo giornata no, Parodi si riscatta

29.09.2019 17:10 di Ternananews Redazione   Vedi letture
Virtus Francavilla-Ternana, le pagelle: Partipilo imprendibile, Ferrante decisivo. Marilungo giornata no, Parodi si riscatta

IANNARILLI 6 nel primo tempo tre buoni interventi uno di seguito all’altro (fra il 31 e il 33) nel momento di maggior pressione del Francavilla che non riesce a superarlo. Poi contribuisce alla grande ingenuità che consente ai pugliesi di pareggiare: corresponsabile insieme ai suoi compagni della difesa.

SUAGHER 6 sempre molto attento e accorto anche se soffre la mobilità di Vasquez se lo palleggia (insieme a Perez) con Sini e Celli. Si prende un giallo ad inizio partita, ma non lo condiziona.

SINI 5,5 dei tre dietro il meno sicuro: non è mai riuscito a far valere le sue doti di impostazione della manovra visto il pressing dell’avversario. Ma in termini di stabilità ci saremmo aspettati qualcosa in più.

CELLI 6 serviva la sua “irruenza” e la sua mobilità per frenare gli attaccanti del Francavilla che – come Gallo aveva anticipato alla vigilia – sono stati molto mobili e fastidiosi. Se la cava e la difesa rossoverde regge, anche se traballa in più di un’occasione. Non a caso però le conclusioni avversarie arrivano praticamente solo da fuori area...

PARODI 6 sicuramente più a suo agio nel ruolo di quinto: garantisce spinta e copertura. In occasione del gol subito ad inizio ripresa anche lui contribuisce alla frittata perdendo malamente il pallone. Si rifà con l’assist del due a uno: tiene in campo la palla con una magia!

DEFENDI 6 non ripete la prestazione extralarge di mercoledì pomeriggio, rimane comunque un elemento in grado di poter dare equilibrio alla squadra. Cerca la sovrapposizione con Parodi, buone triangolazioni in mezzo. Si mangia anche il gol che avrebbe potuto chiudere la partita (dal 76’ DAMIAN 6 esordio in rossoverde per il centrocampista della Ternana: sostanza e sacrificio in un finale in cui la Ternana acciuffa i 3 punti)

PROIETTI 6 catalizza molti palloni in mezzo al campo e cerca di smistarli nell’afa pugliese. Senza praticamente farsi vedere in fase offensiva riesce a dare ordine. Esce per i postumi di una botta al ginocchio (dal 50’ PAGHERA 6,5 tarantolato, come quando entra a partita in corso. Argento vivo: si procura un rigore ma non viene assegnato, aggredisce quasi tutti i giocatori del Francavilla, senza rinunciare a qualche sortita offensiva)

PALUMBO 6,5 si accende ad intermittenza ma quando si accende sono dolori per gli avversari. Ha qualità nella giocata, ha qualità nel calcio: sfiora il due a zero nel primo tempo, colpisce un palo nel secondo. In crescita.

MAMMARELLA 6,5 non fa più la differenza come nelle prime partite, e paradossalmente oggi avrebbe più campo visto che ha giocato qualche metro più avanti. Ha invece chiuso in più di una circostanza azioni d’attacco del Francavilla. Sempre preziosi, dovunque sta

MARILUNGO 5 sarà stato per il caldo ma stavolta il bomber rossoverde non riesce proprio a graffiare. L’unico acuto è il gol annullato per fuorigioco (e vai a capire se la posizione fosse regolare o meno, viste le telecamere) (dal 66’ VANTAGGIATO 6 si fa subito vedere appena entrato in campo con un paio di giocate e un paio di conclusione non troppo fortunate: sicuramente più vivace di Marilungo, anche perché più fresco)

PARTIPILO 7.5 decisamente il migliore in campo, per la Ternana. Inesauribile, grande qualità. Un gol da vedere e rivedere e sul quale non si ferma, ma costruisce la sua partita. E’ il più pericoloso della Ternana e solo il portiere avversario gli nega la doppietta con un grande intervento (dal 76’ FERRANTE 7 provvidenziale come non mai: tutti a discutere su quanto avrebbe fatto il primo gol, se mancava o meno e lui tira fuori dal cilindro la sua prima marcatura in campionato con una bomba imprendibile che vale 3 punti)