LE PAGELLE - VANTAGGIATO DA URLO, DEFENDI SONTUOSO IN CRESCITA FURLAN, NESSUNO SOTTOTONO

08.12.2018 22:43 di Ternananews Redazione  articolo letto 1329 volte
LE PAGELLE - VANTAGGIATO DA URLO, DEFENDI SONTUOSO IN CRESCITA FURLAN, NESSUNO SOTTOTONO

VANTAGGIATO DA URLO, DEFENDI SONTUOSO
IN CRESCITA FURLAN, NESSUNO SOTTOTONO

IANNARILLI 6 praticamente inoperoso nel primo tempo, così come nel secondo, sempre la solita sicurezza con le sue uscite. Magari comunque fossero tutte cosi le sue serate

FAZIO 6 controlla, anche con una certa ruvidità, gli attaccanti avversari, che dalla sua parte difficilmente riescono a passare. Non chiedetegli di impostare e di giocare di fino. Lasciategli fare quello che sa fare

HRISTOV 6 terza di fila per il giovane talento della Fiorentina, che ora sta trovando anche una certa intesa con Diakité. Non sbaglia un colpo nel primo tempo

DIAKITÉ 6 l’unica preoccupazione che da è quando ogni tanto si avventura in avanti. Ma stasera non ha un problema. Gli avversari alle volte sembrano semplicemente sbattergli contro...

LOPEZ 6,5 torna l’uruguayano e si riprende la sua fascia, con la solità autorità e spinta. Continuo sempre e sempre accorto anche dietro, come al solito produzione industriale di km e cross. Ma non sottovalutatelo: le sue chiusure sono sempre puntuali

FURLAN 7 da mezz’ala, a nostro avviso, rende molto di più che da trequartista. Sarà che forse partendo da dietro si sente più sicuro, che può andare in progressione come pare a lui. E anche lui in fase difensiva non si fa pregare. Ritrovato (dall’80 BUTIC sv)

ALTOBELLI 6,5 una diga davanti alla difesa, centimetri e kg a protezione centrale della porta. È il primo a tirare verso la porta di Ginestra, con un siluro da fuori area che finisce fuori di pochissimo. Un gladiatore

POBEGA 6 da mezz’ala forse rende anche meglio. L’intuizione di invertirli in campo è stata una delle mosse vincenti di De Canio per questa ri-partenza della Ternana. Anche stavolta mostra personalità: non ripete la partita di martedì (dal 69’ GIRAUDO 6,5 in campo da mezz’ala per capire se può funzionare anche lì, vista l’emergenza che c’è stata. E funziona, parecchio!)

DEFENDI 7,5 la partita la spacca lui, fondamentalmente. Assist e gol, entrambi non banali e non scontati. Ma nel gol c’è tutta la sua malizia e tutta la sua bravura: capacità di inserimento, freddezza, tecnica e precisione. Dove lo metti sta, ma stavolta ci sta benissimo! Peccato per l’ammonizione: salta il SudTirol (dall’80’ FREDIANI sv)

VANTAGGIATO 8 gesto tecnico perfetto, che solo i grandi bomber pensano e solo i grandissimi completano. A memoria l’ultimo gol al Liberati in rovesciata (proprio sotto quella curva) era di Riccardo Zampagna, uno verace, proprio come Vantaggiato. L’ultimo a farne una in maglia rossoverde Mirco Antenucci, in trasferta a Spezia, uno che ancora si esalta in A. Ecco la compagnia di Vantaggiato nella gallery rossoverde. Solo applausi, anche perché continua a giocare da leader assoluto (dal 75’ MARILUNGO 6,5 anche se gioca un quarto d’ora ha l’argento vivo addosso: è uno dei segreti di questa Ternana. Mentalità 10, traverse 1)

BIFULCO 6,5 strameritata la sua conferma dopo l’ottima prestazione di martedì sera. Sfiora il gol del vantaggio, su assist di Furlan, ma difficilmente poteva fare di più. È sempre molto efficace (dal 69’ BERGAMELLI 6 in campo a partita in ghiaccio per provare ancora una volta la difesa a 3: la Ternana riesce ad allenarsi e a provare anche a partita in corso)