LE PAGELLE - Iannarilli errore e riscatto, Boateng opaco, Marilungo-Vantaggiato decisivi. Mazzarani da veterano

24.03.2019 18:30 di Ternananews Redazione   Vedi letture
LE PAGELLE - Iannarilli errore e riscatto, Boateng opaco, Marilungo-Vantaggiato decisivi. Mazzarani da veterano

IANNARILLI 6 è tanto reattivo sul colpo di testa nel primo tempo quanto colpevole sul gol del vantaggio di Bombagi. Si riscatta poi nella ripresa su Gavazzi e sul retropassaggio di Bergamelli in rapida successione
MAZZARANI 6,5 a furor di popolo titolare: commette errori di ingenuità ma è decisamente tonico e propositivo. Vitale
RUSSO 6 capitano per un giorno e probabilmebte non per caso. Va bene l’assenza di Defendi, va bene la minirivoluzione di Gallo: ma Russo è sempre stato - oggi compreso - uno dei più continui
BERGAMELLI 6 torna al centro dopo che a sinistra (per onere) non aveva certo brillato. E si capisce che è un altro tipo di giocatore... purtroppo la sfortuna non lo abbandona: traversa piena per quello che poteva essere l’1-1
GIRAUDO 6 sulla sinistra la Ternana non riesce a girare. Non solo per colpa sua: è proprio la catena di sinistra che non è fuida. Prova a guadagnarsi con furbizia un calcio di rigore
ALTOBELLI 6,5 grande vigoria, grande pressione sugli avversari. Sfiora anche l’1-1: uno dei più determinati
CALLEGARI 6 insieme a Boateng l’osservato speciale della gara. Nulla per mettersi in mostra, nulla per essere messo in croce. (dal 80’ CASTIGLIA chiamato per portare a casa il pari ma per non abbassare la guardia perché non sia mai...)
PALUMBO 5,5 primo tempo in ombra, secondo tempo da protagonista. La continuità è quello che è mancato da sempre ai rossoverdi: lui è come se ne fosse l’emblema Esce a nostro avvisto nel momento migliore (dal 62’ MARILUNGO 7 entra pronti via assist di testa per la traversa di Bergamelli. Dopo 5 minuti assist al bacio per Vantaggiato. “Leggermente” decisivo...
FURLAN 6,5 come sempre uno dei più positivi: come detto a destra funziona la Ternana. Peccato che i suoi cross dentro non siano utili a nessuno... inizia lui l’azione dell’1-1 ed è sempre lui che dà la sensazione di suonare la carica (dal 72’ FREDIANI 6,5 mantiene la squadra in avanti con le sue corse: prova sempre a dar fastidio ai terzini avversari. Poi la partita torna ad essere meno intensa e si adegua)
BOATENG 5,5 poteva sfruttare meglio l’occasione. Corre a ripetizione, alle volte troppo in solitaria sfidando le leggi della fisica. Non c’è stato un suo tiro pericoloso, ma riesce a dare sempre la sensazione di poter far male (dal 62’ VANTAGGIATO 6,5 il gesto più bello non è il gol - semplice per uno come lui - ma la rabbia nell’esultanza, la voglia di ripartire subito e l’abbraccio a Marilungo a centrocampo. Fosse la scintilla giusta...)
BIFULCO 6 anche lui molto mobile, ma purtroppo per le Fere poco efficace, come spesso succede. I cross e le giocate arrivano più dall’altra parte (dal 80’ PAGHERA vale lo stesso discorso fatto per Castiglia: agli ordini di Gallo)