Alexis Ferrante, tornato oggi al gol, ha parlato nel post partita contro il Bari: "Sono contento per il gol che mancava da un pò di tempo, dispiace per il gol preso poco dopo. Era un sogno segnare sotto la curva e portare la partita a casa. Purtroppo non ci siamo riusciti, pensiamo a domenica. Il gol è arrivato grazie a Mammarella, lo proviamo sempre, sono contento per un'attaccante è importante"

Ternana con grande carattere: "Una risposta ai tifosi, hanno visto la nostra determinazione e voglia di portare a casa i risultati. Stiamo trovando la strada per ritornare sul nostro cammino, di giocare e aggredire la squadra, di segnare cosa che non riuscivamo a fare. Ora siamo tranquilli, liberi di testa e compatti, i gol e i risultati arriveranno"

La Ternana riuscirà a ripetere la stessa prestazione contro il Bisceglie: "Noi giocheremo con lo stesso atteggiamento, saremo aggressivi anche se non sarà facile. Il Bari viene qui a giocare, le altre si chiudono. Noi dobbiamo dimostrare di avere carattere, per noi ogni partita è una finale e cercheremo con tutte le forze di portare a casa il risultato cercando di sbloccarla subito"

Si spera in un arbitraggio giusto: "A volte sono rimasto senza parole su tante cose ma non voglio alibi. Andiamo avanti anche contro questi arbitraggi. Non è facile, vengono qua e sembra che sono contro di noi, il rigore di oggi è fuori dalla norma. Dobbiamo portare le partite a casa anche contro questi arbitraggi. Se andiamo oltre vinceremo lo stesso"

Punto guadagnato o due punti persi: "Il pallone dovevo portarlo fuori, sono due punti persi per me perchè quella palla li dovevo gestirla meglio, ho voluto portarla fuori ed è stata intercettata. E' stato un ottimo punto ma potevamo vincerla, non saprei cosa rispondere, c'è amarezza"

Sezione: News / Data: Mer 26 Febbraio 2020 alle 23:34
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print