Presidenza della Lega di B: si ritira Gualtieri

 di Marina Ferretti  articolo letto 465 volte
Fonte: Ansa.it
© foto di Federico De Luca
Presidenza della Lega di B: si ritira Gualtieri

Mentre le squadre cadette sono impegnate per preparare al meglio l'ultima partita di campionato, in programma per tutte domani sera alle ore 20:30, la Lega di B è alle prese con la scelta del nuovo presidente che dovrà succedere ad Andrea Abodi. 

Il colpo di scena sulla questione viene da Salvatore Gualtieri, ex vicepresidente della Lega e al momento principale oppositore a Claudio Lotito nella corsa all'elezione. Le decisioni le ha esposte lo stesso Gualtieri al sito Ansa.it: "Qualcosa è cambiato da quando il mio nome sembrava poter unire ad oggi, anche se l'unico programma presentato a tutte le società è stato il mio. Ho seguito le procedure in modo corretto, parlando personalmente con tutte le società e presentando un programma e un'idea di governance. Oggi non ci sono le condizioni per unire e la mia candidatura perde la motivazione principale per la quale era nata". Il rischio, adesso, è che la Lega di B possa essere commissariata dal momento che nelle precedenti assemblee elettive non si è mai riusciti a raggiungere il numero legale per la nomina del nuovo presidente.