Fabio Gallo ha parlato in conferenza stampa dopo la brutta sconfitta contro la Virtus Francavilla: "La prestazione non è stata bella e forte come mi aspettavo, potevamo segnare e poi abbiamo subito il gol. La squadra ha patito questa situazione, è un momento particolare, la sconfitta è meritata"

Come è andato il confronto con Bandecchi: "Il presidente non è giustamente conteno e lo ha esternato a tutti noi"

Qual è la cosa che la preoccupa di più: "L'andare meno alla ricerca di giocare, mi da fastidio, sono tutti esperti e hanno sempre interpretato questa idea di calcio che abbiamo smarrito e dobbiamo ritrovarla velocemente"

Dopo la sosta eravamo brillanti poi abbiamo fatto passi indietro: "La mia idea ce l'ho, ma la tengo per me, la devo analizzare e sviluppare, per capire se è il pensiero giusto. Sicuramente, abbiamo iniziato in un certo modo e ora le prestazioni non sono più giuste"

Quinta partita in cui la Ternana non segna: "Lavoravamo sempre allo stesso modo in difesa che in attacco. Daniele invece di tirare l'ha data a Marilungo, la scelta è stata sbagliata e potevamo segnare. Quando le cose non girano per il verso giusto, non girano per il verso giusto. La fortuna bisogna cercarla usando il cervello"

Sembra sia scattata qualcosa nella testa: "Si, ripeto che ho la mia idea e me la tengo"

Squadra meno lucida: "E' vero, bisogna prenderne atto, bisogna recuperare fisicamente e mentalmente. I ragazzi sono avvaliti come tutti, non si entra mai in campo per non vincere, sono dispiaciuti, fisicamente hanno spinto, hanno provato a fare il massimo e non ci siamo riusciti. Sta a me con loro, ritrovare il filo di quella che è l'idea di calcio che questa squadra ha fatto 5 mesi molto bene"

Qualche idea per risolvere i problemi in attacco: "Alla fine gli interpreti sono stati sempre cambiati, sto dando più continuità a Daniele che all'inizio ha risolto e ora fa fatica anche lui. Qualcosa faremo, ma è fondamentale come si attacca la porta e la determinazione di come si calcia verso la porta"

Arrivano due duri banchi di prova: "Abbiamo due partite difficilissime, ma la prima è più complicata e cercheremo di prepararla nel migliore dei modi"

Quanto può aver influito la stanchezza: "Sarebbe un trovare alibi che non voglio avere. C'erano 5 giocatori freschi rispetto a mercoledì, non abbiamo fatto quello che dobbiamo fare"

C'è qualcosa da salvare: "Quando fai questa prestazione, tutti devono prendersi le proprie responsabilità come ha detto il presidente. Analizzeremo la partita e cercheremo di venirne fuori presto"

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 16 Febbraio 2020 alle 20:09
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print