Ternana - In fondo alla classifica con un minicampionato da giocare

 di Marina Ferretti  articolo letto 470 volte
Ternana - In fondo alla classifica con un minicampionato da giocare

Sola, sempre di più, è la Ternana in fondo alla classifica di Serie B, a sei punti dalla salvezza, a cinque dalla zona playout che al momento dovrà rappresentare il primo obiettivo di una intera stagione, il primo step per tentare la risalita, già da domenica, e cercando di non fermarsi più. 

Un obiettivo difficilissimo, ma ancora non impossibile, dal momento che le Fere dovranno giocare da adesso una sorta di minicampionato, all'interno di quello cadetto, e dovranno vedersela, anche a distanza, con almeno nove squadre se non dieci, anche se la metà di queste, per adesso, sono fin troppo lontane dai rossoverdi. Insieme alla Ternana, ultima lo dicevamo a quota 22 punti, nella mischia salvezzaq ci sono Ascoli (23), Pro Vercelli (25), Entella e Brescia (27), Cesena e Foggia, che stasera giocherà contro il Palermo e potrebbe teoricamente tirarsene fuori, (28), Salernitana, Avellino e Novara, le più tranquille, a quota 30 punti. Il numero delle coinvolte è ancora un fattore a favore delle Fere, perchè più si assottiglierà il gruppo e più sarà difficile uscirne, ma i punti da fare sono tanti e per fortuna non sono pochi nemmeno quelli a disposizione. La stagione scorsa, se da una parte ci ricorda che i miracoli non succedono a richiesta tutti gli anni, dall'altra ci rammenta che la fine arriva solo quando è davvero la fine, e che quando ancora c'è in ballo molto, quasi tutto, per quanto complicato vale sempre la pena provare.