Ternana-Fermana, Fabio Gallo: “Domani chance per Vataggiato e Torromino”

05.11.2019 17:51 di Ternananews Redazione   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Ternana-Fermana, Fabio Gallo: “Domani chance per Vataggiato e Torromino”

Le parole di Gallo nella conferenza stampa alla vigilia della partita di Coppa Italia con la Fermana

Recupero dopo una partita massacrante dal punto di vista fisico, come sta al squadra?

“Hanno recuperato bene tranne Proietti che ha i punti sull’arcata sopraccigliare, domani lo tengo fuori anche se si è allenato” 

In attacco, la coppia Vantaggiato – Torromino o una chance per Niosi?

“Niosi ha un problema al flessore altrimenti l’avrei fatto giocare, magari non dall’inizio. Davanti partiranno Vantaggiato e Torromino”

Dubbi negli altri reparti?

“A centrocampo giocheranno Damian e Paghera. Devo vedere se far giocare Salzano, che ha recuperato, Palumbo o Furlan mezzala”

Sini recuperato?

“Sicuramente verrà in panchina, per giocare dall’inizio abbiamo ritenuto di considerarlo idoneo dal primo minuto solo tra qualche giorno, soprattutto con un campo pesante. Però sta bene”

Qualche altro giovane della Berretti oltre Onesti e Niosi?

“No, verranno solo loro”

Ci sarà la possibilità di rivedere Diakité? 

“Dall’inizio non penso perché ho in mentedi far giocare Mucciante, anche se ha avuto un piccolo problema nella rifinitura. Vediamo come sta domani”

Marcone, tocca a lui domani in porta?

“Si giocherà lui”

La Coppa Italia dà accesso alle finali nazionali dei playoff e l’eventuale semifinale sarebbe contro la Reggina

“Non ho guardato così avanti, ma penso solo alla partita di domani. Più vai avanti più ti si aprono prospettive importanti. Intanto giochiamo la partita di domani” 

Che squadra è la Fermana?

“Sembra in sofferenza ma dalle convocazioni c’è parecchio turnover, tanta voglia di mettersi in mostra per i giovani” 

Le va di tornare sul discorso portieri perché è un tema che continua a interessare?

“Non ho niente da nascondere. Ho parlato anche ieri con Iannarilli e non c’è nessun problema di alcun tipo. La scelta di Tozzo è solo che tecnicamente mi dà più fluidità nella costruzione del gioco. Non dobbiamo fermarci all’errore di domenica. Sento tante voci che non mi piacciono che vanno a intaccare la professionalità del ragazzo. Domani Marcone perché voglio vederlo in partita visto che è arrivato a mercato chiuso

Ha parlato con Bandecchi in questi giorni?

“Ci ho parlato dopo la partita. Soddisfatto ma non vuole soffrire così tanto. Il presidente, come me, era rammaricato per non aver chiuso la partita nel primo tempo”

Si è visto un campo tenace come la squadra

“Mi ha sorpreso anche a me perché nonostante la tanta acqua si è alzata poco”