Ternana - Con l'Avellino per onorare un campionato. Poi sotto con la nuova stagione

 di Marina Ferretti  articolo letto 1695 volte
Ternana - Con l'Avellino per onorare un campionato. Poi sotto con la nuova stagione

Certamente non sarà un Liberati festante e colorato quello che venerdì ospiterà l'ultima partita della Ternana di questo campionato disgraziato, l'ultima almeno per un anno in Serie B, in quella cadetteria ritrovata sei anni fa e persa sabato scorso al Piola contro la Pro Vercelli. 

Nonostante, però, uno stadio che non sarà gremito, la Ternana ha un obbligo nei confronti dei suoi tifosi e di un campionato intero, ovvero onorare fino alla fine la competizione, nonostante lo scoramento e la delusione che, come ovvio e comprensibile, attanaglierà anche chi scenderà in campo. Quello che ci sentiamo di chiedere ai rossoverdi è cercare di chiudere la stagione con dignità, battendosi come se ci fosse ancora qualcosa in palio per la Ternana, non perchè questo cambi la situazione in classifica, ma perchè tutti abbiamo bisogno di vedere che sotto quella cenere grigia cova ancora qualcosa, che c'è ancora ardore che verrà alimentato in estate, fino all'inizio di questa nuova avventura in Serie C. Perchè è vero che la retrocessione è un dramma, sportivo ci mancherebbe, ma è altrettanto vero che iniziare col piede giusto può fare una enorma differenza, in un campionato particolare e sui generis come quello. 

E allora, Ternana nostra, onora questo campionato che stai salutando e poi, in tutte le sedi e a tutti i livelli, testa già alla prossima stagione, che deve trovare tutti pronti, combattivi e carichi.