Ternana-Catania 3-2, Gallo: "Dopo lo svantaggio mai avuto paura di non recuperarla" - VIDEO

06.10.2019 17:26 di Ternananews Redazione   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Ternana-Catania 3-2, Gallo: "Dopo lo svantaggio mai avuto paura di non recuperarla" - VIDEO

"8 tiri in porta, 3 fuori dallo specchio, 3 gol. Credo sia normale che questa squadra possa soffrire perché ha nel dna quello di attaccare. Siamo andati sotto dopo aver fatto 5 occasioni da gol. Giusto dire che ci sono errori perché è mio compito migliorare.": così Fabio Gallo nel post partita di Ternana-Catania 3-2.

Nel finale si è anche sfogato...

"C'erano una persona che stava facendo l'allenatore a 360 gradi e gli ho ricordato che non ha fatto il corso insieme a me. Da fuori è sempre facile. Ci vuole calma e sangue freddo nel prendere le decisioni quando la tua squadra sta vincendo. Quel signore, col maglioncino giallo lo invito ad aspettarmi qui fuori così da parlare di calcio insieme".

Sulla partita...

"Siamo andati sotto su una giocata loro. Catania grande attacco. L'inerzia della partita era ben chiara. Non ho avuto la sensazione che non l'avremmo recuperata".

Questa squadra è con le grandi?

"Partita dopo partita deve confermarsi. I ragazzi devono continuare così. Quello che più mi piace è lo spirito di non voler perdere le partite".

Per una volta la Ternana non ha subito gol in avvio di ripresa...

"All'intervallo ho detto alla squadra di non rompermi le scatole perché volevo vincere la partita. Sul secondo gol del Catania ci sta, non siamo alti. O prendi un terzino alto o uno come Parodi che riparte e spezza in due le squadre avversarie. Se dopo l'1-0 ci fossimo fatti prendere dalla sindrome Liberati avremmo faticato. Invece abbiamo reagito e la gente è stata premiata dalla prestazione della squadra".

Oggi la squadra ha corso tanto e bene...

"La squadra sta bene ed il merito è del mio preparatore Massimiliano Botto così come va a tutto il mio staff. Stava bene anche contro il Monopoli ma lì abbiamo sbagliato le scelte. Ci sta la giornata no. Abbiamo sempre giocato con il gran caldo. Avevo chiesto un grande avvio ed è stato così. Ho visto l'inerzia della partita ed ho capito che poteva essere importante. La squadra sta bene e dobbiamo continuare a spingere ancora. Abbiamo creato tante occasioni da gol. Io non sono contento. Voglio che la prossima partita ci sia una Ternana migliore. Sto già pensando che a Bari non avrò Palumbo e a cosa dovrò fare. Giusto così. Io devo spegnere ogni entusiasmo nella mia squadra".

Sini e Proietti?

"Sini è meno grave del previsto".