Fabio Gallo ha parlato in conferenza stampa dopo il pareggio contro il Bari: "Il rigore era solare, poi mi prende in giro dicendo che fa fallo Diakitè e non è vero. Un rigore allucinante, mi sono rotto le palle, tutte le volte le solite situazioni. Nel secondo tempo sta per tirare fuori il secondo cartellino giallo e poi ci ripensa. Nessuna problema con De Cesare. Domenica non ci hanno dato un rigore assurdo, oggi uno netto per non parlare di tutti gli altri. Ho rivisto le immagini e non è possibile".

Stasera la squadra ha migliorato rispetto a domenica: "Ci sono momenti di difficoltà e bisogna continuare a lavorare. Domenica i ragazzi hanno spinto, oggi hanno fatto una grande prestazione contro una squadra molto forte. Ma la squadra ha giocato una partita di livello"

Un 3-5-2 offensivo: "I ragazzi avevano gamba e voglia, abbiamo costretto il Bari a buttare via la palla. I ragazzi hanno messo in pratica quello che abbiamo provato ieri. Il sistema di gioco lo conosciamo, dipende da come lo interpretiamo"

Campionato chiuso, si spera di arrivare più in alto possibile: "Si, andiamo avanti e lavoriamo. Ci prepariamo per fare sempre meglio in campionato e in Coppa Italia"

Infortunio di Celli: "E' serio, credo una brutta lesione muscolare"

Si rischia di giocare in piena emergenza: "Dobbiamo recuperare e preparare al meglio la partita. L'atteggiamento dev'essere questo. Abbiamo un giorno in più per recuperare"

Sui gol qualcosa non ha funzionato: "Due errori gravi. Russo basta che buttava via la palla, Ferrante sa cosa doveva fare, cose dette e ridette"

Prestazione però buona: "Si, la squadra ha fatto quello che avevo chiesto, ha giocato con determinazione e aggressività, hanno fatto quello che sanno fare"

Tornando sull'arbitraggio: "Si possono sbagliare, ma almeno fammelo tirare. Poi ci ha ripensato ad estrarre il secondo giallo ma è venuto ad ammonirmi"

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 26 Febbraio 2020 alle 23:10
Autore: Ternananews Redazione
Vedi letture
Print