Rosso&Verde - Il semaforo di Rende-Ternana

09.09.2019 15:00 di Marina Ferretti   Vedi letture
Rosso&Verde - Il semaforo di Rende-Ternana

Verde: vittoria, punteggio pieno e vetta in solitaria.
Non nascondiamoci dietro a quella scaramanzia che tanto configura il mondo del calcio: tre partite, 9 punti e partenza forte fanno piacere a tutti i tifosi della Ternana, anche ai più scettici e razionali. La partita di Vibo Valentia contro il Rende ha dimostrato che le Fere, anche quando sprecano, anche quando potrebbero apparire meno brillanti del solito, sanno vincere e sanno come avere ragione di partite spigolose e tutt'altro che spettacolari come quella di ieri pomeriggio. Se qualcuno avesse detto che oggi, al termine della terza giornata di campionato, la Ternana sarebbe stata prima in classifica in solitaria, ci avreste creduto? Noi si, o meglio, avremmo detto che sulla carta la squadra costruita per Fabio Gallo avrebbe avuto tutte le carte per giocarsi le proprie carte, ma anche che fra carta e campo è sempre il secondo il giudice più impietoso, e che il campionato di C è duro, difficile e mai banale, e che quindi sarebbe stato sciocco aspettarsi soltanto vittorie e prestazioni maiuscole. Questo, badate bene, rimane valido anche oggi anzi, soprattutto da oggi, senza però dimenticare di godersi il momento di successo: piedi per terra, ben  saldati, ma sorriso sulle labbra. 

Rosso: non finalizzare le occasioni. 
Lo dicevamo poc'anzi: la Ternana sa come riuscire ad avere la meglio anche in partite meno brillanti del solito, e questo è importante. Questo non vuol dire, però, che i rossoverdi possano permettersi di sperperare tante occasioni che si vengono a creare, forti di questa consapevolezza. Contro il Rende, ad esempio, al momento del pareggio dei padroni di casa, quanti tifosi si sono mangiati le mani, pensando a quanto non sfruttato durante tutto il primo tempo? Le occasioni vengono costruite col lavoro, ed è vero che non tutte possono finire con il massimo risultato (il gol), però lo è altrettanto che sperperarle in maniera profusa potrebbe costare caro in futuro: quando le partite si possono indirizzare verso un certo risultato, va fatto di tutto perchè questo accada.