Mep Radio - Novara-Ternana, De Canio: "Stiamo migliorando, Defendi terzino è stato un buon un esperimento"

 di Mattia Emili  articolo letto 1578 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Mep Radio - Novara-Ternana, De Canio: "Stiamo migliorando, Defendi terzino è stato un buon un esperimento"

Soddisfatto Luigi De Canio al termine del match vinto dalla Ternana a Novara. Ecco le parole del tecnico rossoverde ai microfoni di Luca Giovannetti di Mep Radio:

"Abbiamo ancora tante cose da cancellare oltre lo zero delle vittorie in trasferta, abbiamo molto da migliorare ma oggi ci prendiamo questa vittoria, l'atteggiamento è quello giusto e la condizione fisica è buona. Anche chi è entrato a partita in corso mi ha dato ottime risposte, come Piovaccari. Sia Signorini che Gasparetto avevano problemi fisici ed erano in dubbio, e hanno fatto una grandissima partita, voglio rimarcarlo. Mi è piaciuta molto la mia squadra non siamo andati scriteriatamente in attacco, ma giocato con equilibrio e siamo andati a far male al Novara, che è una grande squadra con giocatori di qualità. L'esperimento di Defendi terzino? Valjent in quel ruolo per caratteristiche non mi aveva convinto, lui è un centrale. Avevo bisogno di un giocatore che spingesse e di maggiori attitudini offensive. Ho cercato di dare un segnale alla squadra. Sono molto contento per Favalli, sta acquisendo una maggiore personalità e sta migliorando. I gol di quel 'nanerottolo' (Carretta, ndr) sono stati molto utili anche per lui, si è sbloccato. Anche sul 3-0 non dobbiamo essere superficiali, lo dico anche per il futuro dei miei ragazzi,

Statella? Lui ha una grande corsa e ha la possibilità tecniche e fisiche. Deve essere più concentrato ma oggi ha fatto bene. Ora dobbiamo preparare una partita difficile contro un Foggia che sta marciando a 4 gol a partita, dobbiamo essere concentrati. La squalifica di Favalli? Con la disponibilità dei ragazzi potremmo sopperire alla sua assenza. La salvezza? Abbiamo aggiunto un qualcosina in più, si vedono dei miglioramenti e dobbiamo continuare in questo modo"