Fabio Gallo: "Ho addosso la pressione per domani" - VIDEO

21.09.2019 12:00 di Alessandro Laureti   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Fabio Gallo: "Ho addosso la pressione per domani" - VIDEO

Chi resta?

“Tozzo ha un problema al ginocchio che è venuto fuori ieri e sta facendo accertamenti adesso, per questo non parte”.

Avversario ha fame di punti…

“Ho studiato l’avversario. Abbiamo sulla faccia ciò che è successo domenica. HO visto tutte e tre le partite disputate fino ad ora oltre a quelle di Coppa Italia. E’ una squadra aggressiva con voglia di fare punti. Sono una squadra molto aggressiva con giocatori interessanti. L’attaccante l’ho conosco, mi piace e giocava l’anno scorso con Ferrante”.

La prestazione di domenica scorsa ti fa pensare a qualche modifica dell’undici iniziale?

“Potrebbe essere. La partita l’ho rivista più volte. Il Monopoli è stato bravissimo a giocare su di noi e questo non l’abbiamo capito. Tutte le volte sono state palle recuperate su errori nostri. E’ stata una prestazione brutta perché non siamo riusciti ad esprimere quello che volevamo e perché non siamo riusciti a cambiare. Non ho addosso la sconfitta di domenica ma la pressione della partita di domani”.

Tre partite in sette giorni, ci sarà turnover?

“Guardo sempre partita per partita poi tiro le somme. Affronteremo squadre che hanno dichiarato di voler vincere il campionato. Ma quella di domani è molto complicata”.

Ci sono squadre che hanno detto di voler vincere il campionato ma non giocano bene, altre che sembrano destinate a subire invece vanno in campo e vincono le partite. Questo ti preoccupa di più visto che domani c'è la Sicula Leonzio...

"A memoria ho detto che i campionati importanti si vincono quando fai punti con squadre che possono sembrare deboli. Bisogna fare punti sempre e restare sempre concentrati. Senza dare per scontato nulla. Probabilmente non siamo stati svegli".

Scoccia giocare sempre in orari diversi?

"Giocare di mercoledì alle 15 con la Reggina è un'offesa. Il turno infrasettimanale si è sempre giocato la sera. Mi dispiace perché penso che la squadra non riuscirà ad avere l'apporto di pubblico che questa partita merita".

A proposito dell'incontro con Bandecchi cosa può dirci?

"E' libero di dire e comportarsi come vuole. E' il presidente. Ci siamo parlati domenica e giovedì com'era in programma da tempo. Non c'è stato niente di particolare. Le dichiarazioni su Vantaggiato, Niosi sono scelte. Ho fatto una cazzata io? No perché ho ritenuto di farla bene. Dopo è facile parlare".

Domani che partita sarà?

"L'interpretazione domani sarà in base alla partita. Dovremo essere bravi ad adattarci il prima possibile".

Il 3-4-3 del secondo tempo di domenica può essere un punto di partenza?

"Non doveva essere a 3 davanti perché Torromino avrebbe dovuto giocare più indietro"