Ternana - La situazione disciplinare in vista del Bari

07.10.2019 18:00 di Marina Ferretti   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ternana - La situazione disciplinare in vista del Bari

E' stata bella e convincente (oltre che vincente) la prestazione che la Ternana ha offerto ieri pomeriggio al Liberati contro un Catania che ha cercato di riaprirla fino all'ultimo minuto, ma è stata anche una partita che, sul piano disciplinare, è costata qualcosa di troppo alla squadra di Fabio Gallo. Innanzitutto, in vista della sfida del San Nicola contro il Bari, c'è da fare i conti con la certa assenza di Palumbo, espulso per doppia ammonizione e di conseguenza squalificato per una giornata (a meno di sorprese nel referto arbitrale); fortunatamente, quella del numero 5 rossoverde sarà la sola assenza per squalifica. 

Certamente, però, la situazione degli ammoniti in casa Ternana si è fatta numerosa dopo la vittoria col Catania, che di cartellini gialli indirizzati ai padroni di casa ne ha visti diversi: vediamo, dunque, la situazione in termini di ammonizioni stagionali. Il giocatore più volte finito sul taccuino dei cattivi è Partipilo, con tre cartellini gialli collezionati fino ad ora, mentre sono due quelli di Sini, Russo, Niosi e Suagher; più affollata la quota uno, che vede protagonisti Ferrante, Defendi, Proietti, Paghera, Iannarilli, Parodi, Bergamelli, Salzano, Vantaggiato e lo stesso Palumbo.