Serie B, tutte le combinazioni possibili per la salvezza diretta e i playout

 di Mattia Emili  articolo letto 2758 volte
Fonte: La Gazzetta dello Sport
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Serie B, tutte le combinazioni possibili per la salvezza diretta e i playout

Tutto in una notte: la 42.a giornata di Serie B si gioca di giovedì in notturna ed in contemporanea. Sono in programma sfide decisive sia per le zone di vertice, sia per quello che riguarda la zona salvezza, a cui la Ternana è ovviamente interesata da vicino. Vediamo tutte le combinazioni possibili che potrebbero decretare la retrocessione, la permanenza nella serie cadetta o il purgatorio degli spareggi.

PLAYOUT: Questa sera Brescia, Ternana e Avellino vincendo sarebbero aritmeticamente salve; se esse dovessero arrivare a a pari punti con il Trapani sarebbero fuori dai guai gli umbri ed i campani. In caso di arrivo alla pari tra Ternana, Trapani e Brescia (ipotizzando la vittoria dell'Avellino), la squadra di Liverani sarebbe salva e le altre due disputerebbero il playoff. Vicendo ad Ascoli, i rossoverdi condannerebbero allo spareggio sarebbe tra Avellino e Brescia. Il playout si gioca solo se tra la quint'ultima e la quart'ultima c'è un distacco non superiore a 4 punti: sopra ai 5 punti ci saranno 4 retrocessioni dirette.

RETROCESSIONE DIRETTA: Dopo Pisa e Latina, la terza a retrocedere dovrebbe essere il Vicenza: la squadra di Torrente è a -3 dal Trapani, con scontri diretti in parità ma una differenza reti generale di 9 reti inferiore ai siciliani. Gli amaranto retrocederebbero direttamente in Lega Pro se il distacco dalla squadra che la precede è di 5 punti.