Canzian a Il Messaggero Veneto: "Cuore diviso a metà per Pordenone-Ternana"

22.11.2018 17:30 di Marina Ferretti  articolo letto 1836 volte
Fonte: Messaggero Veneto
Canzian a Il Messaggero Veneto: "Cuore diviso a metà per Pordenone-Ternana"

Ha parlato ai microfoni de Il Messaggero Veneto l'ex Ternana e l'ex Pordenone Claudio Canzian, che ha detto che lunedì sera al Bottecchia avrà il cuore diviso a metà, fra due squadre che gli hanno dato tanto. 

"A Terni ho dato e ricevuto molto- dice Canzian - L’affetto della gente lo porterò sempre con me. Sono stati anni indimenticabili. Ho il cuore diviso a metà, i ramarri sono la squadra della mia terra. Poi la Ternana ricorda la mia formazione che nel 1992 salì in serie B. Un undici solido, che subisce pochissimi gol, molto cinico, composto da giocatori importanti. Un altro punto in comune il fatto di avere un grande tecnico: noi Clagluna, loro Di Canio. Non c’è ombra di dubbio che siano i super favoriti per la promozione".

Continua poi: "Punto su Berrettoni e Candellone: possono determinare l’incontro. Lunedì sarà una bellissima serata. Peccato solo che tanti miei amici di Terni, visto l’orario della sfida, non potranno esserci. Il Pordenone dovrà essere bravo a sfruttare le sue armi: penso che possa essere la gara di Berrettoni e Candellone. Il primo mi piace tantissimo, il secondo è sempre insidioso al di là delle reti che segna".