Salvezza ottenuta ed ora si può sognare

28.04.2019 21:05 di Alessandro Laureti   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Salvezza ottenuta ed ora si può sognare

La Ternana è salva ma il bello è che ora può addirittura sognare di entrare nei playoff. Ma andiamo con calma e soprattutto con ordine. Contro il Ravenna è arrivata la prima vittoria del 2019 che è servita per mettere in banca la permanenza nel campionato di Serie C. Questa volta i rossoverdi sono entrati in campo col piglio giusto, quello di chi deve fare propria la partita. E’ vero che dall’altra parte c’era un Ravenna decimato dalle assenze e certo della partecipazione ai playoff ma, in caso di vittoria, avrebbe potuto migliorare la posizione di classifica.

Fatto sta che la Ternana ha giocato come mai ha fatto in questo girone di ritorno: da protagonista. Palumbo è salito in cattedra caricandosi sulle spalle la manovra offensiva della squadra. Davanti e dietro a lui tutti hanno fatto il loro. Da Marilungo che ha segnato il gol partita a Iannarilli che ha tenuto a galla la squadra quando nella ripresa Raffini ha deciso di provare in tutti i modi a segnare. Certo nel primo tempo Giraudo è stato “graziato” dall’arbitro per un intervento in area di rigore che avrebbe potuto portare al rigore per il Ravenna. Però alla fine la Ternana ha fatto gioco, ha strappato anche applausi da un Liberati ridotto ai minimi termini di pubblico. I rossoverdi hanno saputo anche difendersi e soffrire al netto dell’inevitabile paura di vincere che poteva starci, fino a portare a casa il risultato più importante.

Il bello viene ora perché le Fere potrebbero pure partecipare anche ai playoff. Per farlo condizione principale è la vittoria della Coppa Italia da parte del Monza. I rossoverdi dal canto loro dovranno battere il Teramo oppure rischiare la sorte pareggiando e sperando che l’Albinoleffe perda con il Vicenza.

Ma stasera è tempo di godersi la prima vittoria del 2019 e soprattutto la salvezza della Ternana.