A Potenza per vincere!

10.01.2020 00:00 di Massimo Minciarelli   Vedi letture
A Potenza per vincere!

Assorbite senza particolari clamori le festività natalizie, che invero poco o niente hanno portato di positivo alla causa della Ternana (leggi: tante dichiarazioni d'intenti, ma, almeno al momento, zero risultati pratici), da domenica si torna a fare sul serio.
E si comincia subito con una partita niente male: il Potenza in trasferta. 
Come dire una delle rivali più agguerrite dei rossoverdi in chiave play-off.
Una squadra che, oltretutto, ha ottenuto il maggior numero di punti proprio tra le mura amiche, avendo tra l'altro sfruttato la famosa Zona Cesarini spesso e volentieri, dimostrando così di crederci sempre e comunque fino in fondo.
Una undici, dunque, estremamente coriaceo e duro a morire.
Ciononostante, se la Ternana vorrà continuare ad alimentare le residue, risicate speranze di aggancio alla Reggina di Mimmo Toscano, o, in ogni caso, restare agganciata alle posizioni di privilegio che porteranno ai play-off, dovrà inevitabilmente cercare di centrare il bersaglio grosso.
Un'impresa molto facile a dirsi, ma molto più difficile da concretizzarsi, dato l'indubbio spessore della formazione potentina.
Eppure i rossoverdi hanno ripetutamente dimostrato nella fase ascendente del torneo di comportarsi meglio e più proficuamente lontano dal Liberati; e se dunque il Potenza appare quasi invincibile tra le mura amiche, è anche vero che le Fere hanno ottenuto la maggior parte dei punti proprio in trasferta.
Motivo per cui è lecito attendersi da parte dei nostri una prestazione all'altezza della fama di "corsari" che si sono guadagnati nella prima parte del campionato.
Certo è che un punticino non farebbe comodo a nessuna delle due contendenti, visto il fin troppo cospicuo margine di vantaggio accumulato finora dalla Reggina di Mimmo Toscano e considerata l'escalation intrapresa nel frattempo dal Bari, l'unica squadra che sembra essere nelle condizioni (sia pur minime) di insidiare la leadership dei calabresi.
E ovviamente senza dimenticare il quinto incomodo, il Monopoli, tutt'altro che intenzionato a mollare, nonchè quelle squadre attualmente dietro alle 5 leaders, ma pur sempre in zona play-off, che certo non lasceranno nulla d'intentato pur di guadagnare in classifica posizioni più prestigiose, magari approfittando del mercato di riparazione appena iniziato.
Sia come sia si deve andare a Potenza per vincere, non c'è dubbio.
E questo anche per smorzare qualche malumore di troppo scatenatosi negli ultimi tempi tra la tifoseria (e non solo).
A tal proposito bene ha fatto Patron Bandecchi ad aprire un profilo Instagram, con la verosimile intenzione di "ammorbidire" la tensione venutasi a creare nell' universo rossoverde.
Una simpaticissima iniziativa che probabilmente non ha precedenti in Italia.
Un filo diretto con la tifoseria nel contesto del quale il massimo esponente della società rossoverde, oltre a postare fotografie sicuramente suggestive e rassicuranti, ha inteso allacciare un rapporto diretto con i ternani, rispondendo nei limiti del possibile (e fin quando ce la farà...) a tutte le domande che gli vengono proposte; anche alle più insidiose e polemiche.
Insomma, recuperata la serenità nell'ambiente, i presupposti per l'ennesima impresa fuori casa delle Fere sembrano esserci tutti.
Ma i primi ad esserne convinti dovranno essere i giocatori che domenica prossima scenderanno sul terreno del Viviani di Potenza.
Crediamoci!