Ternana-Samb, la pagelle: Russo il più lucido, Iannarilli salva il risultato. Vantaggiato delude ancora

06.03.2019 23:12 di Ternananews Redazione  articolo letto 1379 volte
© foto di Federico Gaetano
Ternana-Samb, la pagelle: Russo il più lucido, Iannarilli salva il risultato. Vantaggiato delude ancora

IANNARILLI 6,5 intervento importantissimo salva risultato all’inizio della partita. Poi non è dovuto praticamente mai parare. Qualche svirgolata di troppo sui rinvii ma sono peccati veniali
FAZIO 6 il suo apporto lo puoi mettere in banca come i bond a rendimento garantito. Non chiedetegli troppo qualità, perché non è la sua caratteristica principale. Sfiora il gol in un paio di circostanze, poteva essere più fortunato (o preciso) (GIRAUDO 6 bentornato: i suoi cross e le sue discese sono mancati alla Ternana. Con il suo ingresso cambia anche tatticamente la Ternana)
DIAKITÉ 6 la sua fisicità in questa gara è fondamentale. Alle volte esagera, ma è sicuramente efficace
RUSSO 6,5 del pacchetto arretrato il più efficace. Pulito, sempre sereno, mai in affanno.
BERGAMELLI 6 da terzino sinistro evidentemente ormai si sta abituando. Come a Fazio non chiedetegli quello che non ha: la corsa di spinta. Ma per il resto non manca nulla.
DEFENDI 6 cerca con la corsa di portare palloni in avanti, cerca, sempre con la corsa, inserimenti ma soprattutto trova anche il tempo di tamponare nella mediana muscolare
ALTOBELLI 5,5 da regista fa troppi errori di impostazione. Risulta estremamente efficace in copertura. Potrebbe avere più calma nella gestione di qualche passaggio e in qualche contropiede. E anche stavolta qualche pallone di troppo perso. Ma la generosità non si discute
POBEGA 6 sta tirando il fiato dopo un mese e mezzo vissuto da supereroe. Non si possono chiedere gli straordinari a un ragazzo di 20 anni
RIVAS 6 alcuni spunti intressanti, troppi palloni persi. Fatica a trovare, nel secondo tempo, finché non passa mezz’ala una vera posizione che possa realmente infastidire la Sambenedettese. Ma è da considerare un giocatore recuperato: doveva passare da lui la qualità che stasera non si è vista (MAZZARANI sv)
MARILUNGO 6 prova più volte a essere lui il collante fra centrocampo e attacco. Corre a perdifiato, cerca soluzioni, non sempre le trova. Ma rimane il più pericoloso della squadra (VANTAGGIATO 5 ha sul suo piede l’occasione per realizzare il gol dell’1-0: non riesce bene nella deviazione. Per il resto, poco altro)
BIFULCO 5,5 da seconda punta non riesce ad esprimere il suo potenziale. Come Marilungo si sbatte, ma (almeno a noi) risulta un po’ più leggero (FREDIANI 6,5 una ventata di freschezza: prova a strappare e creare pericoli)