Ternana-Samb - Chi può giocare il recupero: le regole del gioco

05.03.2019 16:00 di Marina Ferretti   Vedi letture
Ternana-Samb - Chi può giocare il recupero: le regole del gioco

Domani sera, alle ore 20:30 sul campo del Libero Liberati, andrà in scena la partita fra la Ternana e la Sambenedettese, un incontro piuttosto particolare se consideriamo che la gara di ritorno è stata disputata nemmeno dieci giorni fa e che questa sarebbe dovuta essere la nona del girone d'andata, mentre il campionato ha già superato la decima della seconda metà di stagione. Una volta archiviata la gara interna con la Samb, dunque, la Ternana avrà ufficialmente recuperato tutte le partite rimaste indietro per il caos estivo, prosecuzioni comprese. Essendo però un incontro che si sarebbe dovuto disputare un girone fa, in molti si sono chiesti chi potrà scendere in campo domani sera, quali giocatori potranno essere utilizzati e quali invece no, anche memori dell'esperienza di Rimini. 

Per il recupero contro la Sambenedettese, Fabio Gallo potrà utilizzare tutti i calciatori disponibili, indipendentemente dalla data di trasferimento in rossoverde: a differenza della partita contro il Rimini, quella di domani sera non è la prosecuzione di un match già iniziato, e quindi non è legato alla necessità di schierare i calciatori tesserati al momento del fischio d'inizio. Quindi, a differenza dell'incontro giocato al Neri, la partita di domani del Liberati potranno giocarla anche i nuovi acquisti del mercato di riparazione, e anche coloro che all'epoca della data inizialmente prevista avrebbero dovuto saltare la convocazione per eventuale squalifica. L'unico stop previsto, come ovvio che sia, è pre quei giocatori che nell'ultimo turno sono incappati in sanzioni disciplinari che ne hanno determinato la squalifica, come accaduto per esempio a Paghera.