Ternana - Il sindaco Latini prende posizione: "Si danneggia anche Terni"

Comunicato ufficiale del sindaco di Terni, Leonardo LAtini, apparso sul portale del Comune
28.10.2018 14:30 di Marina Ferretti   Vedi letture
Ternana - Il sindaco Latini prende posizione: "Si danneggia anche Terni"

Vi proponiamo, in merito alla questione Ternana, rispescaggi e sospensione delle partite dei rossoverdi, il comunicato ufficiale con cui il sindaco di Terni Leonardo Latini prende posizione circa la questione. 

“Non era mai accaduto, tranne nei periodi bellici, che la Ternana fosse costretta a non disputare così tante gare ufficiali in un campionato”. Lo scrive il sindaco Leonardo Latini in una nota di stamattina.
“Anche oggi lo stadio Liberati resterà chiuso, buio e silenzioso, essendo stata rinviata la partita con la Sambenedettese, dopo quella con il Rimini e dopo tutte quelle d’inizio torneo”.
“Si tratta di una situazione paradossale, nella quale a subire danni ingenti, sportivi, economici e d’immagine è in primo luogo la Ternana Calcio, ma ad essere danneggiata è anche la città di Terni”. 
“E’ inammissibile che alla fine di ottobre la Lega B, la Figc e il Coni non siano ancora riusciti a trovare una soluzione al pasticcio estivo causato da una serie di fattori, tra i quali non c’è certo la responsabilità della Ternana Calcio, la quale, attraverso i suoi rappresentanti non ha fatto altro che chiedere tutela in tutte le sedi per i suoi diritti”.
“Ora la vicenda sta assumendo i toni della farsa – conclude il sindaco - ed è chiaro che occorrerà andare fino in fondo, perché i responsabili dovranno risarcire i danni provocati alla società calcistica e alla città, almeno a livello economico. Ben più difficile sarà ricostruire un’immagine decente del governo del calcio italiano”.
“Ai tifosi rivolgo un appello: reagiamo a modo nostro, stando se possibile ancora più vicini ai colori rossoverdi e alla Ternana Calcio".