Ternana 9 punti sono un tesoro, in C solo il Monza è a punteggio pieno

18.09.2019 14:00 di Alessandro Laureti   Vedi letture
Ternana 9 punti sono un tesoro, in C solo il Monza è a punteggio pieno

La Ternana non è più prima? La squadra di Fabio Gallo dopo 4 partite non è a punteggio pieno? Poco male, a questo punto del campionato c’è una sola squadra al comando con 12 punti nei tre gironi della serie C ed è: il Monza. Una sola formazione su 60 è stata capace di vincere tutte le partite fino ad ora disputate. Dopo 4 giornate c’è dunque una sola squadra “extraterrestre”. Tutte le altre sono assolutamente normali. E lo dimostra il fatto che negli altri due gironi, B e C, a guidare la classifica ci siano rispettivamente Padova-Reggio e Catanzaro entrambe con 10 punti. Come si vede l’aver perso una partita non ha generato drammi o peggio, danni irreparabili alla classifica della Ternana. Siamo anche alla quarta giornata e ci mancherebbe altro. Ma se confrontiamo il rendimento della squadra di Fabio Gallo con quello delle altre squadre di vertice degli altri gironi ecco che ci si può ritenere più che soddisfatti. Focalizzandoci su quello C e dunque su quello dov’è stata inserita la Ternana troviamo a sorpresa in testa il Catanzaro con 10 punti. A 9, insieme alle Fere ci sono il Catania (una delle pretendenti alla vittoria) e due sorprese come Potenza ed Avellino. Non c’è il Bari a 7 punti così come non c’è la Reggina che è a 8. Insomma anche alla luce della debacle interna contro il Monopoli, l’avvio di campionato della Ternana resta assolutamente positivo e deve far ben pensare per il proseguo della stagione. A questo punto della stagione c’è già chi ha bei problemi da risolvere oltre che dover rendere conto di una classifica che non rispecchia le aspettative. Situazione opposta di quanto accade a Terni. Giovedì andrà in scena un confronto, già programmato prima dello 0-2 del Liberati, tra Gallo, squadra e Presidente Bandecchi a Roma. Con l'occasione si parlerà anche della prestazione insufficiente offerta contro il Monopoli. Normale amministrazione per una società che quest’anno vorrebbe sbagliare il minimo possibile e vivere una stagione da protagonista.