Nicastro: "Qua un gruppo speciale"

Intervista Ternana Calcio
19.10.2018 14:00 di Marina Ferretti  articolo letto 1077 volte
Nicastro: "Qua un gruppo speciale"

“Il nostro è un gruppo fantastico, e non lo dico tanto per dire. Ogni occasione è buona per stare insieme, ci divertiamo e condividiamo molto”.

Francesco “Ciccio” Nicastro prima di entrare in discorsi tecnici e di campo si sofferma sull’importanza del gruppo…

“Quando si è così affiatati tutto è più semplice, e si è disposti ad a vicenda. A Terni come città e con l’ambiente mi sto trovando benissimo. Sono molto soddisfatto della scelta che ho fatto in estate”.

Che idea ti sei fatto di questo primo scorcio di campionato?

“La C è dura non è una novità. Non esistono squadre sprovvedute, che non abbiano una buona organizzazione di base. Abbiamo ottenuto 8 punti che rappresentano un buon bottino. Certo che siamo in grado di fare ancora meglio, anche dal punto di vista della qualità del gioco, ma anche quello verrà con il tempo perché essere partiti in ritardo ci ha creato qualche problema rispetto alle altre squadre, naturalmente”.

Tornando alla vittoria con l’Albinoleffe, quell’abbraccio dopo il gol di Marilungo con tutta la panchina…

“Si, molto bello. Ma del tutto naturale. Che faccia gol Guido, Daniele o chiunque altro, l’importante è l’obiettivo comune. Quindi a pochi minuti dalla fine, al termine di una gara molto difficile e sofferta, il gol è stata proprio una liberazione, per tutti”.

A proposito delle tue caratteristiche, in carriera hai giocato spesso da attaccante esterno, ma anche da punta centrale..

“Si è vero, sono in grado di adattarmi comunque. La verità è che mi piace molto il mio lavoro e scendere in campo è sempre bello ed emozionante, quindi dove decide di utilizzarmi l’allenatore passa in secondo piano, l’importante è fare del proprio meglio ed essere utile alla squadra”.

Chiudiamo con un pensiero sul prossimo avversario, la Triestina..

“Squadra ben costruita, organizzata. Una piazza storica ed uno stadio molto bello. Però noi siamo la Ternana, rispetto per tutti ma timore di nessuno. Sarà fondamentale avere un approccio giusto e mantenere la concentrazione per tutta la durata della gara. Vogliamo con tutte le forze dare continuità ai risultati”.