Bari-Ternana - Non è una sfida da X, è una partita da ex

11.10.2019 16:00 di Marina Ferretti   Vedi letture
Bari-Ternana - Non è una sfida da X, è una partita da ex

Domenica pomeriggio, con fischio d'inizio alle ore 17:30, si giocherà sul campo del San Nicola la partita fra Bari e Ternana, una sorta di classico che però mancava ormai da due stagioni, da quando cioè la Ternana è retrocessa in C e il Bari, un campionato dopo, è stato declassato e fatto ripartire dai Dilettanti. 

Bari-Ternana, dicevamo, una partita che non è da X, ma da ex. Non è da X perchè il pareggio manca, in terra pugliese almeno, da quasi quarant'anni: l'ultima volta che i Galletti e le Fere hanno smezzato la posta in palio si giocava il campionato di serie B 1979/80, era il 10 febbraio e la partita terminò sul punteggio di 0-0. Dopo quel pareggio a reti bianche, infatti, sono arrivate 9 vittorie dei padroni di casa e 4 dei rossoverdi. 
Se non + la sfida da X, è certamente la sfida degli ex: otto ce ne sono in rosa da parte della Ternana, uno solo fra i biancorossi. Mirco Antenucci, che oggi guida l'attacco del Bari, è l'ex dei rossoverdi, mentre Marino Defendi (indimenticato in Puglia), Anthony Partipilo, Daniele Vantaggiato, Emanuele Suagher, Aniello Salzano, Federico Furlan, Simone Sini (anche se non sarà della partita perchè infortunato) e Modibo Diakité (fuori dal progetto della società rossoverde) sono invece quelli del Bari. Insomma, un nutrito schieramento di passato e presente, anche se lo stesso Fabio Gallo, in conferenza, ha detto di non credere allo stimolo maggiore che dovrebbe comportare, secondo qualcuno, il fatto di giocare contro la propria ex squadra: vedremo alla fine dei 90 minuti.